Home Dal Territorio Turdò accusa: 100 mila verbali sulla Telesina. Uno scandalo nazionale che grida...

Turdò accusa: 100 mila verbali sulla Telesina. Uno scandalo nazionale che grida vendetta!

196

Adesso non c’è la facciamo più. Alla verbalizzazione di fine settembre dei Comuni di Paupisi, Puglianello, Torrecuso, Amorosi e Melizzano in due anni 2015 e 2016 siamo arrivati a più di 100 mila verbali.
Ricapitoliamo:
Nel 2015 Puglianello ha emesso circa 33 mila verbali. Paupisi circa 17 mila verbali fanno 50 mila sulla SS 372 Telesina.
Nel 2016 alla verbalizzazione di settembre abbiamo questa situazione:
Puglianello verbali emessi circa 20 mila verbali.
Paupisi verbali nazionali emessi circa 19 mila verbali.
Paupisi verbali esteri emessi circa 2 mila verbali.
Torrecuso verbali emessi circa 10 mila verbali.
Amorosi sulla Fondo Valle Isclero circa 11 mila verbali.
Mellizzano sempre sulla Fondo Valle Isclero circa 5 mila verbali.
Per l’anno 2016 siamo a circa 70 mila verbali che sommati a quelli del 2015 fanno120 mila verbal.

Dire che questo è uno scandalo nazionale che grida vendetta è poco.

Questa è pura macelleria sociale a basso costo alla quale partecipano tutti. Alcuni di questi comuni hanno il vigile a scavalco 12 ore e come può una vigilessa emettere circa 80 mila verbali a scavalco. Come fa a sbobinare e verbalizzare..Qui qualcuno vuole fare il furbo sulla pelle di noi automobilisti.

E’ vergognoso quanto sta avvenendo sulla SS 372. Le postazioni sono non corrispondenti al Codice della strada su molti punti, non sono visibili di notte , non sono adeguatamente segnalate.Quale è il nesso eziologico della disseminazione di autovelox sulla strada in rapporto alla incidentalità, come previsto dalla direttiva Maroni.L’unica risposta è quella che pretendete di fare selvaggiamente cassa con le tasche della povera gente.Tutto il contrario dello spirito del legislatore avviene nelle postazioni autovelox sulla Telesina.

Invitiamo gli automobilisti a prendere contatto con la nostra associazione al fine di effettuare i ricorsi e non pagare i verbali suddetti.Ricordiamo che nella giornata di giovedì prossimo il Presidente sarà nella mattinata a Campobasso alla Prefettura per depositare diversi ricorsi contro il Comune di Vinchiaturo e poi incontrerà i cittadini.Nel pomeriggio sarà presso la Prefettura di Benevento e poi nella sede dell’associazione per effettuare ricorsi.Nella serata è previsto un incontro ad altissimo livello sociale e politico a Vinchiaturo al fine di prendere i necessari provvedimenti per far chiudere definitivamente una postazione che non ha i requisiti di legge.

Commenti

commenti

Commenti

commenti