Home Dal Territorio Altritalia Ambiente : soddisfazione per l’approvazione in Senato dell’istituzione del Parco del...

Altritalia Ambiente : soddisfazione per l’approvazione in Senato dell’istituzione del Parco del Matese

262

Anche l’Altritalia Ambiente manifesta soddisfazione per l’approvazione in Senato, prima lettura, del provvedimento di legge che prevede l’istituzione del Parco del Matese.  Non possiamo che esultare noi che siamo nati con la specificità di perseguire lo sviluppo sostenibile; nel contempo richiamiamo la consapevolezza che il cammino per la realizzazione del Parco è ancora molto insidioso e speriamo ragionevolmente breve. Questo invito ci viene dall’esperienza in merito al Parco del Matese di cui siamo stati tra i protagonisti.
L’idea del Parco, vogliamo ricordarlo non per un semplice “amarcord” pur legittimo, ma per trarne insegnamento. Il pensiero cominciò a materializzarsi nel 1986 con una bellissima, anticipatrice, moderna esperienza per il nostro Molise.
Legambiente, L’Altritalia Ambiente, la CISL e la UIL regionale elaborarono una proposta di legge regionale sulla quale raccolsero 5.000 firme , come prevede lo statuto della Regione Molise, con assemblee in tutti i comuni interessati, sostenuta in Consiglio Regionale dalle minoranze PCI e PSI, Augusto Massa in Testa. Fu una bella esperienza di partecipazione, particolarmente animata da Mauro Di Muzio, Segretario regionale di Legambiente e Augusto Bernardi, Segretario Cisl Molise, con i cittadini che colsero il valore che il Parco poteva avere per preservare i beni naturali per un altro sviluppo. Poi si mise in marcia la banda dei seminatori di paure che per difendere i loro particolari interessi fecero ritrarre le popolazioni e la proposta di legge finì iscritta per l’esame nell’ultima seduta del Consiglio Regionale prima dello scioglimento dell’Assemblea per la scadenza del mandato e la convocazione delle nuove elezioni; sconfortante monumento di una pratica offensiva verso i cittadini.
Manifestando il nostro apprezzamento ai Senatori Roberto Ruta e Ulisse Di Giacomo per la bella azione svolta vogliamo dire con ottimismo che restiamo in campo; la legge deve continuare l’iter, ci sono da fare gli adempimenti, bisogna costruire il progetto di valorizzazione del territorio. Noi ci siamo! ( Filippo Poleggi)

Commenti

commenti

Commenti

commenti