Home Campobasso Ecomafia e reati a sfondo ambientale : convegno a Campobasso

Ecomafia e reati a sfondo ambientale : convegno a Campobasso

172

Ecomafia e reati a sfondo ambientale rappresentano una delle maggiori emergenze della società contemporanea; allarme che ha indotto il legislatore a varare una serie di norme che hanno inasprito e non poco le pene in caso di crimini commessi a danno del territorio e previsto anche nuove fattispecie delittuose.  Per questo, la sezione dell’Associazione Giovani Avvocati di Campobasso promuove un interessante convegno a carattere ambientale.
Con la preziosa collaborazione di Legambiente Molise, cui va il merito propulsivo dell’iniziativa, e dell'Università degli Studi del Molise, venerdì 4 novembre, dalle 14.30 presso la sala Enrico Fermi, nella biblioteca di Ateneo di viale Manzoni, a Campobasso, avrà luogo un seminario per la nuova normativa sugli Ecoreati (legge 68 del 2015), denominato "Storia di una lunga marcia contro l'ecomafia in nome del popolo inquinato". L'evento formativo, oltretutto, prevede l'acquisizione di 3 crediti formativi per il Consiglio dell'ordine forense del capoluogo.
Numerosi gli interventi, a cominciare dai saluti istituzionali del presidente dell'Ordine degli avvocati di Campobasso, Demetrio Rivellino; del sindaco e presidente della Provincia Antonio Battista; del presidente del centro di azione giuridica Legambiente Molise, Pasquale Lollino e del Magnifico Rettore dell'Unimol, Gianmaria Palmieri.
Due le relazioni principali, affidate rispettivamente al direttore nazionale di Legambiente, Stefano Ciafani, che interverrà proprio in merito alla nuova legge sugli ecoreati per fermare gli ecocriminali, risanare il territorio e tutelare il popolo inquinato e le impresa sane. La seconda è di pertinenza della docente di diritto penale applicato all'Ambiente dell'Unimol, Licia Tarasco, sulle tecniche di incriminazione e i modelli di sanzione del vigente sistema di tutela penale dell'ambiente.
Prevista anche una sessione di dibattito, mentre le conclusioni, a partire dalle 17, vedranno l’intervento di Vittorino Facciolla, vicepresidente della Regione Molise e assessore all'Ambiente.
A moderare l’evento sarà l'avvocato Mariangela Di Biase, presidente della sezione Aiga di Campobasso.

Commenti

commenti

Commenti

commenti