Termoli/ Emergenza epidemiologica Covid-19. Sorveglianza sanitaria “eccezionale “ sui dipendenti comunali, mozione urgente

256

Il Governo nazionale con il decreto legge n. 34/2020, c.d. decreto Rilancio, al fine di garantire la ripresa delle attività lavorative e di consentire il rientro dei dipendenti nei luoghi di lavoro in piena sicurezza, ha introdotto all’art. 83 l’obbligo per i datori di lavori pubblici e privati di assicurare una sorveglianza sanitaria “eccezionale” per i dipendenti maggiormente esposti al rischio di contagio Covid-19, in ragione dell’età o della condizione di rischio derivante da immunodepressione, anche da patologia Covid-19, o da esiti di patologie oncologiche o dallo svolgimento di terapie salva vita o comunque comorbilita’ che possono determinare un maggiore rischio.

I Consiglieri comunali PD e VotaxTe hanno presentato oggi sul punto un’interrogazione urgente per sapere dal Sindaco Roberti se sono state attuate tutte le disposizioni previste dal decreto rilancio per garantire lo svolgimento in sicurezza della attività lavorativa in relazione al rischio di contagio da virus e se è stata fornita preventiva e adeguata informazione ai dipendenti comunali sulle predette misure.

I consiglieri Comunali

PD e VotaxTe

Commenti Facebook