Termoli Bene Comune: ritardo nell’approvazione Rendiconto 2019, segnale di carenze nel funzionamento del Settore finanze e fiscalità locale

282

È ormai certo che sarà abbondantemente sforato il termine di legge (ordinariamente il 30 aprile, spostato quest’anno al 30 giugno a causa della pandemia) per l’approvazione da parte del Consiglio comunale di Termoli del rendiconto 2019.

Si tratta non solo di un segnale di carenze nel funzionamento del Settore finanze e fiscalità locale, ma specialmente di un grave inadempimento normativo, con conseguenze negative specifiche sull’amministrazione comunale e sui cittadini.

Per questa ragione, la dott.ssa Marcella Stumpo, consigliera comunale di TERMOLI BENE COMUNE – Rete della sinistra, il 16 giugno ha protocollato presso il Comune una nota rivolta al sindaco, al vicesindaco, all’assessore al bilancio, al segretario generale ed alla vicesegretaria e dirigente del Settore finanze e fiscalità locale, nella quale esorta i destinatari ad accelerare il più possibile gli adempimenti ancora mancanti per portare in Consiglio il rendiconto 2019, contenendo in tal modo gli effetti negativi, conseguenti al ritardo.

A distanza di una settimana dalla consegna della nota, nessun riscontro, né diretto, né indiretto.

TERMOLI BENE COMUNE – Rete della sinistra

Commenti Facebook