L’Italia e L’Europa che vogliamo, Marone al meeting di Fiuggi

1039

“L’Italia e L’Europa che vogliamo”, è il titolo del convegno dibattito organizzato dal Partito Popolare Europeo a Fiuggi ieri e oggi alla presenza dell’onorevole Antonio Tajani, vice presidente del Parlamento Europeo e dal professor Marcello Fiori responsabile Enti Locali di Forza Italia. Invitato ad intervenire e presente al dibattito il leader del movimento politico regionale molisano Azione Civica Molise Michele Marone consigliere comunale al comune di Termoli. Marone ieri sera ha evidenziato, unitamente ai relatori Tajani, Toti e Alfio Marchini, la necessità di una riorganizzazione strutturale e programmatica della politica moderata partendo dal territorio, ovvero dalle esigenze reali dei cittadini.
Marone ha altresì sottolineato la necessità di tornare ad interessare l’elettorato, oggi sfiduciato dai professionisti della politica, con idee e proposte programmatiche di governo concrete mediante un indispensabile rinnovo della classe dirigente, composta da figure nuove, spendibili e credibili. Un incontro che ha stimolato il dibattito tra i molteplici intervenuti da tutta la Penisola. Tra i vari spunti l’Europa dei Giovani e l’emergenza occupazione con le relative speranze per il futuro. Il grave problema dell’immigrazione in vista del congresso del PPE di Madrid e le radici cristiane dell’Europa. Infine ieri sera si è dibattuto anche sulla necessità di uscire dalla crisi attraverso una nuova rivoluzione industriale che possa sostenere imprese, agricoltura, artigianato, commercio e libere professioni. Tema centrale della due giorni è stato anche “Dal caso Roma una nuova classe dirigente dagli enti locali”. Oggi a mezzogiorno la relazione finale dell’onorevole Silvio Berlusconi incentrato sul tema “Il centrodestra che vogliamo”.

Commenti Facebook