Frattura sgambetta Di Brino. Cade l’Amministrazione termolese

513

di-brino-antonioA mezzanotte e venti di ieri sera, presso lo studio del Notaio D’Erminio di Termoli, si sono recati 16 consiglieri comunali di Termoli con l’intento di apporre la propria firma al documento di sfiducia nei confronti del Sindaco Antonio di Brino.
I quattro della ormai ex maggioranza sono Stefano Perricone, Francesco Di Giovine, Ivo Sprocatti e Timoteo Fabrizio, che si sono appunto sommati all’intera opposizione dei 12 di centro sinistra.
Presente alle grandi manovre anche il governatore Paolo Frattura, artefice e regista dell’operazione politica di sfiducia.

Dunque un Govrenatore in grande attività, che doopo la vittoria delle primarie regionali comincia a lavorare sul territorio.
Prova di forza e strategia che sicuramente farà pensare a quanti del suo Partito intendono mettersi di traverso alle sue prossime iniziativeve, a partire dal Capoluogo.

Commenti Facebook