Fiat Chrysler: mille assunzioni entro il 2015 in diversi stabilimenti, compreso quello di Termoli

1313

Fiat Chrysler Automobiles assumerà entro il 2015 altre 1.000 persone in diversi stabilimenti italiani, Melfi, Sevel, Cassino, Termoli, Verrone e Cento, secondo quanto ha annunciato Alfredo Altavilla responsabile della regione Emea (Europa, Medio Oriente e Africa) di Fca nel corso dell’incontro con i responsabili nazionali di Fim, Uilm, Fismic, Ugl e associazioni quadri. Le nuove assunzioni si andranno ad aggiungere alle 1.550 stabilizzazioni con contratto a tempo indeterminato a Melfi preannunciate nei giorni scorsi dall’ad Fca Sergio Marchionne. Fca ha confermato la fine della cassa integrazione e dei contratti di solidarietà in tutti gli stabilimenti italiani del gruppo entro il 2018, come previsto dal piano presentato a maggio del’anno scorso secondo quanto riferito dai sindacati. E secondo la previsione della Fim-Cisl saranno altre 400 le stabilizzazioni nell’indotto.
Le 1.000 nuove assunzioni, con le nuove regole stabilite dal Jobs Act, saranno 600 a Melfi di cui i primi 250 subito a giugno con l’obiettivo di portare la capacità produttiva dello stabilimento a 1.200 vetture al giorno, mentre i restanti veranno assunti entro l’anno. Duecento persone verranno assunte alla Sevel, 170 a Verrone a cui si aggiungeranno 100 giovani per l’Alfa Romeo a Termoli e Cassino che saranno destinati a ruoli di team leader.

Commenti Facebook