Due milioni di euro per la messa in sicurezza delle scuole di Termoli

671

Oltre 2 milioni di euro per le scuole di Termoli ‘Maria Brigida’ e ‘Giovanni Paolo II via Stati Uniti’. È questo il risultato dell’approvazione dei progetti presentati dal Comune di Termoli e inseriti dalla Regione Molise nel Piano regionale triennale e piani attuativi della LEGGE DI CONVERSIONE 8 novembre 2013, n. 128 (in G.U. n. 264 dell’11 novembre 2013) recante: «Misure urgenti in materia di istruzione, università e ricerca».
I finanziamenti, esattamente 1.400.000,00 euro per la Scuola Statale Secondaria di I Grado “M. Brigida” e 950.000,00 euro per la Scuola Primaria Giovanni Paolo II via Stati I Uniti d’America, sono destinati ad interventi prevalenti finalizzati all’acquisizione del Certificato prevenzione incendi ed eliminazione barriere architettoniche.
In sostanza entrambe le scuole verranno sottoposte a una sostanziale ristrutturazione e valorizzazione mirata alla sicurezza e al benessere degli studenti.
In entrambi gli istituti scolastici verranno rivisti e sostituiti gli impianti elettrici e il sistema degli idranti, sarà operato un restyling dei bagni, saranno sostituiti totalmente gli elementi riscaldanti nella scuola ‘M. Brigida’ e i ventilconvettori nella scuola ‘Giovanni Paolo II’.
Nel rispetto delle normative inerenti il risparmio energetico si sostituiranno tutti gli infissi delle scuole così da garantire l’isolamento termico (evitando la dispersione di calore in inverno e mantenendo le temperature interne agli edifici più  stabili e meno influenzabili dalle temperature esterne nei mesi più caldi).
Saranno inoltre installati pannelli fotovoltaici sui tetti di entrambe le scuole, pannelli che garantiranno il 50% di risparmio sulle spese di corrente elettrica per la scuola ‘Papa Giovanni Paolo II’, risparmio che arriverà fino al 60% delle spese per la scuola ‘Maria Brigida’.
Tra i tanti progetti presentati in ambito regionale soltanto 15 sono stati approvati, tra questi ben due del Comune di Termoli che, in ordine di punteggio ha ottenuto il secondo e il terzo posto della graduatoria e il finanziamento complessivo più alto rispetto a tutti gli altri Comuni o Province partecipanti.

Commenti Facebook