Contributo per canoni di affitto, indetto il Bando Pubblico dal Comune di Termoli

11880

È indetto un bando di Concorso Pubblico per la raccolta di domande dei contributi integrativi a valere sulle risorse assegnate al Fondo Nazionale di Sostegno per l’accesso alle abitazioni in locazione. Al concorso possono partecipare tutti i cittadini-conduttori titolari di contratto di locazione per uso abitativo, interessati ad un contributo integrativo per il pagamento dei canoni dovuti ai proprietari degli immobili purché, al momento della presentazione della domanda di partecipazione al Bando Pubblico siano in possesso dei seguenti requisiti:
–    Cittadinanza italiana o, per gli immigrati, possesso del certificato storico  di residenza da almeno dieci anni sul territorio nazionale.
–    Residenza anagrafica nel Comune di Termoli e nell’alloggio locato per il quale si richiede il contributo.
–    Non titolarità, da parte di tutti i componenti del nucleo familiare anagrafico, del diritto di proprietà,comproprietà, usufrutto, uso e abitazione su un alloggio adeguato alle esigenze del nucleo stesso.
–    Di non aver richiesto, in sede di dichiarazione dei redditi, la detrazione dei redditi di imposta prevista per gli inquilini di immobili adibiti ad abitazione principale.

Per quanto concerne il requisito relativo al reddito annuo del nucleo familiare e altre info dettagliate invitiamo a seguire il link sottostante:
http://www.comune.termoli.cb.it/images/Servizi/ServiziSociali/locazioni2014/BANDO.pdf
Le domande di partecipazione devono essere presentate, in forma di dichiarazione sostitutiva, compilate sui moduli predisposti dal Comune di Termoli, secondo le seguenti modalità:
–    Presso l’ufficio di Cittadinanza, rif. Emma GRECO, largo Martiri delle Foibe, snc – Termoli, nei giorni feriali del Lunedì, Mercoledì e Venerdì, dalle ore 8,30 alle 11,00 e Martedì e Giovedì, dalle ore 15,30 alle 17,30;
–    Con raccomandata A/R indirizzata al Sindaco del Comune di Termoli;
–     Con posta certificata: [email protected] inderogabilmente entro il 30esimo giorno dalla data di pubblicazione all’Albo Pretorio del bando.

Commenti Facebook