Chiusura della Vibac: intervengono i consiglieri PD del Basso Molise

469

Davanti alla notizia della chiusura della VIBAC non si può rimanere in silenzio e far finta di niente. Da troppo tempo stiamo assistendo, e subendo, a questa deindustrializzazione del territorio senza nessuna azione che la contrasti o che  aiuti a mantenere viva la produzione e il lavoro.Bisogna difendere le imprese e i suoi lavoratori, la sinergia tra loro e le istituzioni è fondamentale per mantenere la pace sociale, diversamente ci ritroveremo a dover fare i conti con un territorio che è già allo stremo economico con, peraltro, uno sviluppo pari a zero.

Magari si potrebbero mettere allo studio alcune proposte operative per un risveglio industriale, anche per giungere in breve all’attuazione di un piano di industrializzazione del territorio, e dare possibilità di lavoro a tutti.Dove già esistenti insediamenti industriali, per esempio, creare zone franche per riuscire ad essere più competitivi e appetibili – rispetto a quegli Stati che ci sottraggono lavoro – attraverso incentivi alle aziende che decidono di investire nel nostro territorio.
Altro punto vincente, potrebbe essere dato dalla riduzione del costo dell’energia. Infatti,  non dobbiamo dimenticare la turbogas e l’alta concentrazione di pali eolici del quale il Molise è pieno ma che, di fatto, non portano alcun beneficio economico alle nostre aziende, mentre potrebbe esserci un ritorno economico a favore.
In questa fase di crisi e recessione, noi riteniamo fondamentale che i vertici istituzionali trattino affinché il costo dell’energia abbia una forte riduzione per quelle aziende che decidono di venire ad investire o che già operano sul nostro territorio.
Queste solo alcune delle proposte fattibili per evitare che aziende come la VIBAC possano chiudere. 153 famiglie messe alla porta in poco tempo e senza ammortizzatori sociali, non è una situazione accettabile e sostenibile.
Auspichiamo al più presto una soluzione positiva rispetto a questa drammatica notizia e, per quanto possa essere di conforto, noi saremo vicini ai lavoratori e li sosterremo in tutte le sedi opportune affinché si possa archiviare quanto annunciato.
Mario BELLOTTI segretario circolo PD Guglionesi
Vincenzo CORDISCO consigliere comunale e capogruppo PD campomarino
Antonello VIGLIOTTI consigliere comunale PD Portocannone
Pasquale MARCANTONIO resp. dipartim. energia ambiente PD

Commenti Facebook