Serie D/ Il Termoli punta la vetta, l’Agnonese la salvezza

423

cb7Il Termoli continua ad essere l’unica squadra a portare in alto nel Molise in giro per l’Italia. La formazione di mister Giacomarro è tornata seconda in classifica accusando, però, un ritardo di sei punti dalla capolista Ancona. Agganciare i marchigiani non sarà certamente agevole, ma l’impresa è possibile. E’ questa anche l’opinione del tecnico dei giallorossi che ha chiesto alla sua società ulteriori sacrifici in questo mercato per poter puntare dritto alla vetta. L’anno si chiuderà con l’agevole trasferta di Bojano e così gli adriatici potranno chiudere il 2013 nel migliore dei modi passeggiando sulle ceneri dei matesini. Una squadra un tempo gloriosa e orgogliosa che sta vivendo la stagione più triste della sua storia calcistica. A causa di un avventuriero, che non nominiamo per fare pubblicità a simili personaggi che dal mondo del calcio dovrebbero stare alla larga.

L’Isernia, invece, sta cercando di rialzarsi, faticosamente. Gli ultimi giorni del 2013 dovrebbero essere decisivi per le sorti della squadra biancoceleste che attende una svolta societaria. Nel frattempo Panico & soci stanno facendo pienamente il proprio dovere, seppur tra mille difficoltà.
Discorso diverso per l’Olympia Agnonese. La squadra di Urbano si è ritrovata inaspettatamente nei bassifondi della graduatoria e i granata stanno facendo fatica anche perché non abituati ad una simile situazione. Primi segnali di cedimento, non certo da un punto di vista economico, anche per la società che non sta seguendo la sua consueta caratteristica, quella della programmazione. Si sta, infatti, assistendo per la prima volta ad un continuo via vai di atleti e questo, ovviamente, non può giovare al gruppo di Urbano. Gli alto molisani, però, intervenendo seriamente sul mercato, hanno tutte le carte in regola per raggiungere la salvezza.
rs

Commenti

commenti