Cln Cus Molise, riscatto servito. Il Sammichele cade al Palaunimol

189

CLN CUS MOLISE 5

SAMMICHELE 2

  1. primo tempo)

Cln Cus Molise: De Lucia, Badodi, Turek, Di Stefano, Cioccia, Zaccaria, Debetio, Triglia, Ferrante, Pietrangelo, Gava, Verlengia. All. Sanginario.

Sammichele: Spinelli, Notarnicola, Bitetto, Spinelli, Da Rocha, G. Loschiavone, Pisanti, Mazzocco, Console, P. Loschiavone, Bertoli, Robson. All. Masi.

Arbitri: Candria di Teramo e Tariciotti di Ciampino. Cronometrista: Milardi di Pescara.

Marcatori: Cioccia pt; Turek (3), P. Loschiavone (2), Cioccia st.

Note: ammoniti, Ferrante, Turek, Spinelli, Console. Pietro Loschiavone fallisce un tiro libero (parato da De Lucia) nel primo tempo.

Torna al successo il Circolo La Nebbia Cus Molise. Contro il Sammichele la formazione di Marco Sanginario mette in cassaforte i tre punti e avvicina così la quota salvezza. Dopo un primo tempo nel quale la porta pugliese sembrava stregata, la selezione campobassana esce alla distanza nella ripresa e fa sua la gara.

La cronaca – Nella prima frazione di gioco il Cln Cus Molise ha in mano il pallino del gioco. E’ Turek l’uomo più pericoloso per i padroni di casa. Lo slovacco va ripetutamente al tiro ma trova sulla sua strada un grande Spinelli a chiudergli sempre lo specchio. Quando il portiere pugliese non ci arriva è il palo a salvarlo, sempre su conclusione di Turek. Il Sammichele si vede con una ripartenza e tiro di Mazzocco intercettato da De Lucia. La squadra di casa va poi ad un passo dal vantaggio con Ferrante che a due passi dalla porta conclude fuori. Tocca poi a Cioccia a chiamare al grande intervento Spinelli che si oppone da campione. Il Circolo La Nebbia Cus Molise non riesce a sbloccare la contesa e rischia quando Pietro Loschiavone colpisce il palo a De Lucia battuto. Il Cln Cus Molise commette anche quinto e sesto fallo con gli ospiti che hanno la chance per sbloccare la contesa con il tiro libero di Pietro Loschiavone che però si fa ipnotizzare da De Lucia. La prima frazione di gioco sembra destinata allo 0-0 ma proprio ad un passo dal riposo Andrea Cioccia da posizione defilata trova lo spiraglio giusto per spedire la sfera all’angolino e fare 1-0 Cln Cus Molise. Con questo risultato si va negli spogliatoi.

Nella ripresa i padroni di casa partono con il turbo innestato. Gava serve a Turek il pallone del raddoppio. Poco dopo grande azione dei padroni di casa: Di Stefano riparte e serve Gava, palla dietro e il solito Turek non perdona. E’ 3-0 Cln Cus Molise. Il Sammichele si vede con una conclusione di Mazzocco che colpisce il palo esterno. I pugliesi accorciano le distanze con Pietro Loschiavone. Incassata la rete i ragazzi di Sanginario tornano a macinare occasioni. Gava per ben due volte sfiora la segnatura senza però trovare il bersaglio grosso. E’ poi De Lucia, sull’altro fronte, a parare il colpo di testa di Mazzocco. Il Cln Cus Molise approfitta degli spazi lasciati dagli avversari e Turek in ripartenza deposita la sfera in rete rendendo vana l’uscita di Piscitelli e il disperato recupero di Robson. Nel finale di gara prima Pietro Loschiavone fa 4-2 e poi Cioccia deposita in rete il pallone del 5-2, quello che fa scorrere i titoli di coda sul confronto. Il Cln Cus Molise può guardare con grande tranquillità alla sfida di sabato prossimo in casa del Real Rogit.

Commenti Facebook