Campobasso -Tolentino: vittoria dei lupi

503

Campobasso    Racicchini,Martino, Vanzan, Sanseverino, Menna, Dalmazzi, Bonta’ , Candellori, Cogliati, Alessandro, Zammarchi.

All Cudini.

Tolentino Rossi, Viola , Ruggeri, Bonacchi, Severoni, Labriola, mastromonaco, Ruci, Di Domenicantonio, Minnozzi, Pagliari.

All Mosconi.

Arbitro Vergaro di Bari.marcatori al 19 Candellori, AL 33 Candellori, al 55 Bonta’ al 58 Zammarchi.
Il Campobasso, in settimana ha acquistato Loris Barbetta proveniente dal Matelica classe 2000.Al 5 , azione dei lupi,e Alessandro si trova solo col portiere ospite che respinge la
minaccia.Al 15, azione del Tolentino ma la palla termina fuori.Al 19, azione dei locali Alessandro lancia Candellori che fa partire un gra tiro che segna 1-0 per i rossoblu.Al 25,sono
gli ospiti ad attaccare e Ruci tira molto forte ma la sfera finiscefuori di poco, al 33, ancora lupi in attacco e Candellori realizzacon un gran tiro il 2-0 in favore della propria squadra.Al 39, Alessandrotira ma Rossi manda in angolo. Finisce , cosi, la prima frazione di
gioco con i locali che vanno al riposo sul 2-0 in loro favore.

Nel secondotempo, al 50 azione di Sanseverino , oggi all’esordio con i lupi ma il portiere ospite blocca la palla , buona la prestazione del giocatore molisano.Al 54, azione di Ruci che tira maRacicchini alla sua secondapartita consecutiva con i lupi non si fa sorprendere.Al 55, terzo goal per ilocali con bonta’ che segna un bel goal, e’ il 3-0 e ormai la partita puo’considerarsi chiusa.Al 58, arriva anche la quarta rete, Alessandro lanciaZammarchi che segna il 4-0 per i rossoblu oggi in maglia grigia.Al 70,esce bonta’ ed entra Tenkorang, e un minuto dopo esce Cogliati e alsuo posto entra Giampaolo.La partita , non ha piu’ storia e cudinial 88 sostituisce Alessandro con il neoacquisto Barbetta.Finisce, cosi,la gara con la vittoria dei locali che incamerano altri tre punti in classificagenerale , ma quello che piu’ soddisfa e’  il gioco che esprime la squadra che fa ben sperare per il prosieguo del campionato e per la scalata in classifica.

Arnaldo Angiolillo

Commenti Facebook