Calcio a5: il Venafro stravince il derby e raggiunge un altro obiettivo

1194

Si è giocata ad Isernia l’ultima giornata del campionato di Serie C1 e il calendario ha visto fronteggiarsi nel capoluogo di Provincia la Futsal Isernia e il Venafro Calcio a 5, vincitore del campionato già la settimana scorsa. Un derby sempre sentito da ambedue le parti, giocato con il cuore e col rispetto dell’avversario, in cui però le forse in campo sono state quelle evidenziate nella stagione in corso.
Nel primo tempo, terminato 3 a zero per gli ospiti, si è visto che i ragazzi di coach Nini erano determinati a vincere il derby e a raggiungere quello che alla vigilia Nini aveva stabilito come ulteriore obiettivo della stagione: la miglior difesa e il miglior attacco.
Nella ripresa i bianconeri non riducono la concentrazione e vincono il derby per 12 a 1.
“Dovevamo chiude in bellezza l’abbiamo fatto”, dice Mister Nini, “Avevo chiesto ai ragazzi di vincere il derby per conquistare anche quello che è un obiettivo della stagione, cioè quello di essere la squadra con il miglior attacco e più ferrea difesa. Quando i ragazzi giocano fino alla fine, e questo significa rispettare l’avversario, questo significa onorare lo sport, questo significa voler arrivare al massimo. Questa vittoria penso che ci inorgoglisce e da’ valore al primo posto e al lavoro fatto.
Ringrazio tutti,i ragazzi, la società, il nostro DG Ernesto Cardarelli, Pasquale Coia il fisioterapista, tutti! Abbiamo fatto un buon lavoro e sono felice e soddisfatto!”.
La vittoria del derby porta la firma della La Bella, autore di sei reti, Nardolillo ne ha fatte tre, Cimino, Pasquale Valvona e Bagnoli completano la goleada bianconera.

Commenti Facebook