Anche i Diabetici alla gara podistica di San Martino in Pensilis

1429

In occasione della gara podistica “CORRENDO LA CARRESE” che si svolgerà a San Martino in Pensilis il 10 agosto prossimo su un percorso cittadino di 10 Km, oltre a prevedere una classifica riservata agli atleti diabetici che  interverranno anche da altre Regioni , verrà presentato il Protocollo d’intesa tra CONI e ANIAD. Il protocollo, firmato a livello nazionale dal Presidente CONI e da quello dell’ANIAD, verrà ratificato a livello regionale dal prof. Guido Cavaliere per il CONI Regionale del Molise e da Rocco Giacomodonato per l’ANIAD Molise. All’incontro,  è prevista la partecipazione del neo Presidente nazionale ANIAD dott. GRUSSU. Il protocollo d’intesa, prevede la possibilità di utilizzare le strutture del CONI per far svolgere attività sportive ai Diabetici, la costituzione di una Commissione che valuti eventuali iniziative da realizzare finalizzate alla diffusione della conoscenza del diabete e, l’istituzione di un premio regionale da attribuire all’atleta diabetico che si è distinto nell’anno in corso. L’ANIAD, da sempre si prefigge di educare i pazienti diabetici ad effettuare regolarmente  attività fisica  e di invogliare tutti, diabetici e non, ad intraprendere corretti stili di vita  al fine di prevenire le cosiddette malattie del benessere. Il Diabete in particolare, nella Regione Molise ha raggiunto percentuali tra le più alte in Italia e nonostante si continui a parlare di questa malattia come di una vera e propria  epidemia, tra l’altro con costi di gestione altissimi soprattutto all’insorgere delle complicanze, poca si è fatto fino ad oggi sulla sua prevenzione. I ringraziamenti da parte dell’ANIAD Molise, ha dichiarato il presidente Rocco Giacomodonato, vanno all’A.S.D. Runners e al Comitato Regionale dell’ACSI Molise del presidente Aida Romagnuolo per la loro fattiva collaborazione e, all’Amministrazione comunale di San Martino in Pensilis che, ospitando questa iniziativa, conferma la sua candidatura a paese attento all’ecologia, all’ambiente e soprattutto al benessere delle persone.

Commenti Facebook