V Vespa Uscita di Cercepiccola : tradizionale evento motoristico della Valle del Tammaro

644

“Give me five”! Sale l’attesa per la V Vespa Uscita di Cercepiccola, tradizionale evento motoristico della Valle del Tammaro che, ogni anno, nel cuore dell’estate, raduna nel piccolo centro del Sannio molisano un ricco sciame della classica motoretta di casa Piaggio per vivere insieme e condividere una passione comune all’insegna del sano divertimento. La ricca manifestazione, rinnovata nel programma anche in questa edizione 2015, si svolgerà domenica 2 agosto a partire dalle ore 9.00 partendo con l’incontro dei partecipanti proprio a Cercepiccola, in località Portella (al centro del paese) dove si effettueranno le iscrizioni gratuite di tutti i centauri ai quali sarà offerta la colazione insieme ad un gadget realizzato per l’occasione.
Seguirà il tradizionale motogiro che attraverserà i comuni limitrofi (con sosta a Vinchiaturo per gustare insieme un ricco aperitivo) prima di fare ritorno a Cercepiccola dove sarà consumato il pranzo (offerta pasto completo, bibite incluse, a soli 12.00 euro). Per informazioni e prenotazioni pranzo (entro venerdì 31 luglio) contattare Giuseppe al numero 327/2891918. Nel pomeriggio, poi, si svolgeranno dei giochi di abilità con relative premiazioni.
Oltre a quelli delle “gare vespistiche” sono previsti anche premi speciali, tra cui tanti gadget griffati “Vespa” e, al gradino più alto, un fantastico modellino da collezione “Vespa 150 VL 1T”, prodotto ufficialmente registrato col marchio Vespa in scala 1:6, presente nella sua confezione integra ed originale. Una “preda ambita” per i collezionisti e per tutti gli amanti della magica due ruote che ha letteralmente fatto la storia e messo in moto il bel Paese.
Come fare per aggiudicarsi questo bellissimo premio in palio? Per scoprirlo vi invitiamo a Cercepiccola per prendere parte alla V Vespa Uscita che già si preannuncia essere un evento di successo al pari delle precedenti edizioni.

“Negli anni scorsi – spiegano gli organizzatori dell’evento – abbiamo avuto il piacere e l’onore di ospitare vespisti provenienti da Cercemaggiore, Gildone, Riccia, Vinchiaturo, San Giuliano del Sannio, Mirabello Sannitico, Baranello, Salcito, Morcone, Santa Croce del Sannio, Sassinoro, Casalduni, Benevento, Campobasso, Ripalimosani, Matrice, Oratino, Ripabottoni, Casacalenda, Castelbottaccio, Larino, Santa Croce di Magliano, Campomarino, Agnone, Isernia e persino dalla provincia di Napoli, Avellino, Salerno e Caserta (oltre a due vespisti, uno tedesco e l’altro belga, in Molise per le vacanze estive). Siamo davvero soddisfatti di questo evento e del consenso che riscuote ogni anno non solo dai vespisti che partecipano, ma anche dai commercianti che decidono di voler sostenere in vario modo l’iniziativa, e dai cittadini dei diversi comuni attraversati dal corteo che guardano con stupore ed incanto il ricco sciame di Vespa indicando questo o quel modello, raccontando magari aneddoti legati a proprie passate esperienze.  Un ringraziamento speciale va alle forze dell’ordine, alle amministrazioni comunali coinvolte ed a tutti i membri dello staff che dedicano tempo e impegno per la buona riuscita della manifestazione”.

Un evento in grado di unire insieme l’esperienza del riscoprire il nostro Molise ed il saper vivere una domenica su due ruote alternando la guida a momenti ludico-ricreativi e conviviali. Un mix vincente che, negli anni, è riuscito a registrare un successo sempre crescente. Basti pensare che al primo evento del 2010 parteciparono solo 18 veicoli, trenta l’anno successivo,  50 alla terza edizione, arrivando a contare,lo scorso anno, poco meno di 90 Vespa con oltre 100 persone. “Il successo maggiore – concludono gli organizzatori – è quello di vedere la viva soddisfazione dei partecipanti, che più volte hanno applaudito alla manifestazione ed all’intero staff, oltre ad aver trascorso una bellissima giornata insieme, nel segno dell’amicizia e nella condivisione di una passione comune”. Cos’altro aggiungere? Sulla V Vespa Uscita di Cercepiccola “ci puoi mettere la firma!”

Commenti Facebook