Rievocazione itinerante degli antichi tratturi e della civiltà della transumanza nella Notte nel Borgo Antico a Montenero

857

Sarà inaugurata giovedì 6 e proseguirà fino alla tarda notte di venerdì 7 agosto, una delle iniziative più popolari della tradizione estiva montenerese: la Notte nel Borgo Antico. L’evento, organizzato dalla Pro Loco Frentana e patrocinato dal Comune di Montenero di Bisaccia, prevede canti, balli e spettacoli di ogni genere, che faranno da cornice allo scenario incastonato nei vicoli del borgo antico, dove i visitatori potranno scoprire numerose botteghe artigianali e stand gastronomici. “Una delle principali attrazioni dell’edizione di quest’anno – fanno sapere dalla Pro Loco – sarà la rievocazione itinerante degli antichi tratturi e della civiltà della transumanza. Montenero di Bisaccia, infatti, custodisce antiche radici pastorali anche per via dell’attraversamento nel suo territorio di due tratturi: L’Aquila – Foggia e il Santa Maria di Centurelle – Montesecco; tutto ciò conferisce alla nostra comunità una rilevante appartenenza alla civiltà della transumanza.
Il prossimo 6 agosto, a partire dalle ore 21,30, la Pro Loco Frentana propone una suggestiva e coreografica sfilata di pastori transumanti, con prodotti della pastorizia, canti e balli popolari e campagnoli, con momenti di recitazione ricchi di pathos e note storiche locali; si tratta, nello specifico, di un dialogo tra pastori che si accingono a preparare la partenza, cioè la discesa della greggi dalla montagna al Tavoliere delle Puglie. L’invito è quindi quello di rivivere a Montenero l’atmosfera di serenità e pacatezza tipica della civiltà della transumanza, in compagnia della gente che ha costruito nel tempo quei valori di condivisione, aggregazione, accoglienza e religiosità, che ancora oggi sono alla base del nostro vivere quotidiano.

Commenti Facebook