Petrella in Fiera e VI edizione dell’Oktoberfest : record di presenze ( video)

854

Petrella in Fiera 2019 e VI edizione de l’Oktobefest alla petrellese hanno confermato il successo della tre giorni di eventi, superando ogni aspettativa.

L’inizio della Manifestazione Petrella in Fiera 2019, venerdì 18 ottobre, ha avuto inizio con l’incontro dedicato agli studenti dell’Istituto scolastico di Petrella Tifernina , convegno per celebrare l’anniversario dei 50 anni dallo sbarco sulla luna.

Il sindaco Alessandro Amoroso ha dato il via salutando gli alunni dell’Istituto L. Girardi, la neo Dirigente scolastica Rita Massaro e le docenti. “ Sono lieto di dare il via, per il sesto anno consecutivo alla manifestazione Petrella in Fiera, organizzata in collaborazione con la Proloco, dove anche voi alunni siete protagonisti. Questi appuntamenti sono stati accuratamente pensati ed organizzati per coinvolgere l’intera comunità iniziando proprio da voi giovani. Quest’anno vogliamo ricordare due eventi molto importanti a livello internazionale, i 50 anni dallo sbarco dell’uomo sulla luna e il 500entismo anno della morte del genio Leonardo da Vinci. E al contempo come primo cittadino ma anche come petrellese sono lieto di poter tramandare a voi la bellezza delle nostre tradizioni mediante la valorizzazione della antica “ fiera mercato” e il fascino del nostro borgo medievale. E’ importante prendere consapevolezza e continuare a far rivivere le nostre origini attraverso ciò che a noi è stato tramandato. Per questo faccio un plauso alle docenti per i scolastici a cui stanno lavorando ed agli ottimi risultati che l’Istituto scolastico di petrella sta ottenendo, e devo fare un plauso e un ringraziamento alla locale Proloco, guidata da Gianluca Simpatico, che sta lavorando sul territorio ottenendo altrettanti successi e per aver creduto in questo progetto della Fiera che di anno in anno continua a crescere, sia per contenuti proposti che per presenze turistiche”.

Anche la neo Dirigente Scolastica avv. Rita Massaro ha voluto portare i suoi saluti. “ Mi associo ai ringraziamenti del sindaco, sia per il corpo docenti che per l’ottima iniziativa in collaborazione con la ProLoco. La realtà da cui provengo è quella campana, dove tanti sono i disagi nella scuola e nella vita sociale. L’unico modo per diventare futuri cittadini consapevoli ed avere possibilità di inserimento è quello di conoscere, stupirsi e studiare. Sono convinta che potremmo fare un ottimo percorso insieme. Sto imparando a conoscere il vostro territorio, le vostre tradizioni e la vostra operosità. Ho scelto come prima regione il Molise e tra le prime scuole proprio la scuola di Petrella. Devo dire che ho scoperto un paese e delle persone meravigliose, sane ed operose”.

Dopo i saluti del Sindaco Amoroso e della dirigente scolastica Rita Massaro, il professor Dario Mancini, inventore, ingegnere ed astronomo ordinario INAF ha incontrato gli studenti nella sala museale, tenendo una relazione dal titolo “La luna e gli altri corpi celesti” che ripercorre la storia dei viaggi dell’uomo nello spazio per comprendere l’importanza di salvaguardare il territorio. L’Astronomo Mancini ha catturato l’attenzione dei ragazzi parlando, ed interagendo con loro, in merito alla terra, alla luna, al sole ed alla formazione degli altri corpi celesti.

Sempre nella giornata di venerdì è stata presentata a Petrella presso la Sala museale , in anteprima, una iniziativa curata dalla neo Associazione Sottobosco. “ Vi presentiamo Leonardo – Vietato non toccare”, una mostra di alcuni degli ingegni creati da Leonardo da Vinci, studiati, costruiti e proposti alla curiosità ed al tatto dei presenti. Un viaggio interattivo nell’arte. “ Abbiamo pensato di ispirarci alla vita ed agli studi sugli ingranaggi di Leonardo Da Vinci – affermano i responsabili dell’Associazione – non una mostra dove si può solo guardare l’opera d’arte ma una mostra in cui si può, anzi si deve provare il funzionamento. Una immersione vera e propria nell’arte”. I più entusiasti e curiosi i ragazzi ma anche gli adulti non hanno mancato a provare il funzionamento. Alla presentazione hanno presenziato oltre al Sindaco Amoroso, il Presidente del Consiglio regionale Salvatore Micone, 15 sindaci dei paesi del circondario e il Presidente dell’Unpli Molise Simone Di Paolo. L’ Associazione Sottobosco ringrazia l’Associazione pro Crociati e Trinitari per le Rievocazioni Storiche Molisane di Campobasso per aver messo a disposizione gli splendidi abiti rinascimentali, la cui accuratezza e bellezza hanno regalato ulteriore stimolo ai visitatori per calarsi nell ‘epoca di Leonardo Da Vinci.

VIDEO viaggio esplorativo tra le opere di Leonardo

A conclusione della giornata, dopo una visita alla monumentale chiesa di San Giorgio martire, potenza della Bellezza ad Expò 2015, le autorità presenti insieme al Presidente della Proloco Gianluca Simpatico ed al parroco don Domenico Di Franco hanno raggiunto lo stand per il taglio del nastro del VI Oktoberfest alla petrellese, evento che si è tenuto venerdì e sabato sera. “ Sono orgoglioso di poter ancora una volta affermare il successo di un evento che è di richiamo per il nostro paese – così il Presidente Simpatico – la sfida che abbiamo accettato sei anni fa, da una parte condividendo l’evento di Petrella in Fiera, dall’altra condividendo la proposta di un gruppo di giovani petrellesi, si è rivelata vincente ed in crescita anno dopo anno. Naturalmente l’Oktoberfest è stato rivisitato in chiave nostrana, ed all’interno della manifestazione inserito un piatto tipico della nostra tradizione popolare, che è stato gradito al pari dell’intero menù e delle birre proposte. L’animazione live è stata affidata a band molisane entrambe le sere. Abbiamo puntato su un evento ludico che chiaramente è di richiamo ma come ProLoco continuiamo sempre a tenere l’attenzione puntata su Petrella con le sue tradizioni e con il suo fiore all’Occhiello, la Chiesa di san Giorgio martire. Q In questa edizione in particolare ho toccato con mano una quasi totale partecipazione della comunità petrellese, e soprattutto dei giovani, nel promuovere e condividere tutti gli eventi proposti in cartellone, mostrano quel “sano campanilismo” che resta l’ossigeno di una ProLoco. Il risultato, record di presenze in paese, per l’evento che ha varcato i confini regionali è la maggior ricompensa per me e tutti i soci della ProLoco che con costanza, sacrifici e volontariamente sono al servizio del loro paese”.

VIDEO VI edizione de Oktoberfest alla petrellese

La giornata di sabato 19 ottobre è stata dedicata ala “Fiera d’ottobre”, dove dal mattino fino al primo pomeriggio la piazza principale del paese ed il corso principale sono state animate da diversi stand di ambulantii, e dalla degustazione del piatto tipico legato alla fiera : il baccalà, cucinato in diverse modalità. Mentre presso la Sala museale sono continuate le visite alla mostra dedicata a Leonardo. Dalle 19 in poi la seconda serata del VI Oktoberfest alla petrellese.

In conclusione della manifestazione domenica 20 ottobre si è tenuta la proiezione del film “C’é tempo” di Walter Veltroni.

Commenti Facebook