Maurizio de Giovanni fa tappa a Campobasso per presentare la sua ultima acclamatissima opera al pubblico di Ti racconto un libro

520

Questo è sicuramente il suo momento. Fa incetta di premi e riconoscimenti, e le sue opere sono tradotte in mezza Europa. Ora, Maurizio de Giovanni fa tappa a Campobasso per presentare la sua ultima acclamatissima opera al pubblico di Ti racconto un libro – laboratorio permanente sulla lettura e sulla narrazione, ideato e organizzato dall’Unione Lettori Italiani con la direzione artistica e organizzativa di Brunella Santoli, e sostenuto dalla Provincia di Campobasso e dalla Fondazione Molise Cultura, che da quest’anno entra a far parte del progetto. Protagonista de I bastardi di Pizzofalcone è l’ispettore Giuseppe Lojacono, siciliano con un passato chiacchierato ma reduce dal successo nella caccia a un misterioso assassino, il Coccodrillo, che per giorni ha precipitato Napoli nel terrore.

 Lo scrittore sarà ospite di Ti racconto un libro giovedì 17 ottobre alle ore 18.30 nella sala conferenze della Biblioteca provinciale “P.Albino” di Campobasso.

INCONTRI CON L’AUTORE giovedì 17 ottobre ore 18.30 – Sala conferenze Biblioteca provinciale “P.Albino” – Campobasso I BASTARDI DI PIZZOFALCONE incontro con Maurizio de Giovanni.

Non hanno neanche il tempo di fare conoscenza, i nuovi investigatori del commissariato di Pizzofalcone. Mandati a sostituire altri poliziotti colpevoli di un grave reato, devono subito affrontare un delicato caso di omicidio nell’alta società.
Le indagini vengono affidate all’uomo di punta della squadra, l’ispettore Giuseppe Lojacono, siciliano con un passato chiacchierato ma reduce dal successo nella caccia a un misterioso assassino, il Coccodrillo, che per giorni ha precipitato Napoli nel terrore.
E mentre Lojacono, assistito dal bizzarro agente scelto Aragona, si sposta tra gli appartamenti sul lungomare e i circoli nautici della città, squassata da una burrasca fuori stagione, i suoi colleghi Romano e Di Nardo cercano di scoprire come mai una giovane, bellissima ragazza non esca mai di casa, e il vecchio Pisanelli insegue la propria ossessione per una serie di suicidi sospetti.Maurizio de Giovanni nasce nel 1958 a Napoli, dove vive e lavora. Nel 2005 vince un concorso per giallisti esordienti con un racconto incentrato sulla figura del commissario Ricciardi, attivo nella Napoli degli anni Trenta. Il personaggio gli ispira un ciclo di romanzi, pubblicati da Einaudi Stile Libero, che comprende Il senso del dolore, La condanna del sangue, Il posto di ognuno, Il giorno dei morti, Per mano mia e Vipera che lo consacra definitivamente tra i più grandi giallisti italiani.(Premio Selezione Bancarella 2013, Premio Camaiore Letteratura Gialla e Premio Giuria Viareggio).
Nel 2012 esce per Mondadori Il metodo del Coccodrillo (Premio Scerbanenco), dove fa la sua comparsa l’ispettore Lojacono, ora fra i protagonisti della serie dei Bastardi di Pizzofalcone, ambientata nella Napoli contemporanea. Tutti i suoi libri sono tradotti o in corso di traduzione in Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, Russia, Danimarca e Stati Uniti.
De Giovanni è anche autore di racconti a tema calcistico sulla squadra della sua città, della quale è visceralmente tifoso, e di opere teatrali.

Il prossimo appuntamento di Ti racconto un libro è con Diego De Silva, uno dei più noti scrittori del panorama narrativo italiano, autore del romanzo Mancarsi. L’appuntamento è in programma giovedì 24 ottobre alle ore 18.30 nella sala conferenze della Biblioteca provinciale “P.Albino” di Campobasso.

Commenti Facebook