Il ritorno della Balena: Una produzione GGG 20.1

1255

“Martedì 5 dicembre 1972 giornata calda e poco nuvolosa oggi a Campobasso hanno portato una balena morta e chi la vuole vedere deve pagare 300 lire”. Apparizione misteriosa, terribile e meravigliosa, tratta dalle profondità dell’Oceano da un arpione, eviscerata, riempita di formalina, deposta su un semirimorchio e in viaggio per l’Europa continentale, oltre la Cortina di Ferro, in Grecia e in Israele e infine in Italia. Per svanire infine in un buco nero, forse comprata da un circo spagnolo e arenata per sempre in Catalogna…
Il passaggio della balena Goliath a Campobasso,  in piazza Savoia, davanti all’ingresso della Villa Comunale, di fronte al Jolly Hotel, riaffiora dai ricordi infantili di una generazione come un sogno perduto e ritrovato, l’archetipo di un immaginario fantastico che, per una fugace stagione, si è sperato che potesse andare al potere. Al potere sono poi andati ben altri immaginari ma la Balena potrebbe finalmente riemergere dagli abissi della memoria e tornare.

Una storia vera che sembra inventata, raccontata attraverso voci, luci, suoni, immagini.
Con Katiuscia Magliarisi e Domenico Oriente
Testi e regia Leopoldo Santovincenzo
Musiche Noflaizon

Ore 22,00 LIVE SET LICORICE
Ore 23,00 Performance “Ritorno della Balena”
Ore 24,00 LIVE SET EGON FRINZ E BK BOSTIK

INFOLINE: 3201861198 – Email: [email protected] – Seguici su Facebook –

AREA EX ONMI
ore 10,00 – 13,00/ 17,00 – 20,00 – Mostra “BAHP Beat Hippy Autonomi Punk”

BLUE NOTE
ore 22,00 Live set LICORICE
ore 23,00 Performance “RITORNO DELLA BALENA”
ore 24,00 Live set EGON FRINZ E BK BOSTIK

Commenti Facebook