Il regista Giancarlo Santi in Molise per incontrare i Borghi d’Eccellenza

3200

Giancarlo Santi, famoso regista e sceneggiatore di film tra cui : Quando c’era lui…caro lei! , Con la voce nel cuore, il grande duello ;   Una storia moderna : l’ape regina; la donna scimmia, in co-regia con Marco Ferreri; Il buono, il brutto, il cattivo con Sergio Leone ; C’era una volta il west ( Sergio Leone ); Ercole ( Luigi Cozzi ); Il Leone a sette teste, Necropolis, Camminacammina ( Ermanno Olmi ), è arrivato in Molise per una collaborazione con i Borghi d’Eccellenza.


Ospite del Sindaco di Santa Maria del Molise, Erminia Mignelli e dell’Assessore Michele La Bella, ha potuto ammirare le bellezze del Molise, apprezzandone le grandi capacità e le potenzialità inespresse.
Ha potuto confrontarsi con la realtà abruzzese di Sulmona, in quanto presente all’incontro il capitano Sulmonese del Sestiere Portabonomini, Angelo Pallozzi, in zona per una visita preparatoria di eventi rievocativi in Molise e per rafforzare la già grande amicizia con il coordinatore dei Borghi d’Eccellenza, già onorario del Sestiere e, trarne idea per un grande prodotto. Il Molise che intende distinguersi è presente ed è vivo.
Senza risorse pubbliche, senza l’ausilio e la vicinanza di un assessorato al Turismo che non si vede ancora e che ancora non da risposte all’incombente catastrofe in materia e che sponsorizza senza chiedersi come e perché, manifestazioni  che di frutti reali non se ne potranno  cogliere, se non inserite in un contesto ben preciso e diverso, più ampio ed organico, anche perché frutto di una buona regia ma mal supportata,i piccoli comuni, le associazioni ed i veri protagonisti di un Molise senza vere prospettive di sviluppo ( gli esercenti ), stanno dando vita ad una escalation di manifestazioni e di prodotti promozionali, di rilievo e di grande visibilità per la nostra regione, non ultima la proposta Incas con una docu fiction con gli attori D’Angella/ Nigro. Il Molise non può attendere più……Necessita di risposte vere ed alternative…… Basta saperlo!

Commenti Facebook