Anche la musica si mobilita a sostegno del Comitato unitario per la salvaguardia della Corte d’Appello di Campobasso

1043

I musicisti della ethno-rock-band “Il Tratturo”, consapevoli che l’identità etnica e culturale del Molise debba essere salvaguardata anche tutelando le istituzioni e i presidi territoriali dello Stato, fra cui la Corte d’Appello di Campobasso – che rischia d’essere soppressa in ragione di non condivisibili logiche numeriche e di geografia giudiziaria –, accogliendo l’invito del Comitato Unitario sorto per iniziativa della sezione molisana dell’Associazione Nazionale Magistrati, intendono dare un tangibile segno del loro impegno civile oltre che artistico e, a tal fine, terranno un concerto “Pro Corte d’Appello”.

La musica, in molte occasioni, può offrire un importante contributo di coinvolgimento, essendo in grado di trasmettere a molte persone chiari messaggi di confronto sociale, amplificandone i contenuti e i significati. Ne sono esempi i concerti organizzati in occasione delle grandi manifestazioni nazionali, gli eventi musicali di mobilitazione unitaria e gli spettacoli per finalità benefiche e umanitarie.
Pertanto, aderendo al Comitato per la difesa della Corte d’Appello, “Il Tratturo” ne sosterrà attivamente i propositi con il concerto organizzato per il prossimo 19 gennaio, alle ore 21, nel Teatro Savoia di Campobasso.
Enzo Di Luozzo
Mauro Gioielli
Alfonso Guglielmi
Nicola Iorio
Roberto Petrocelli
Piero Ricci

Commenti Facebook