Violenza contro le donne: la nota del Presidente Niro

489

vincenzo niro pres“Il 25 novembre si celebra in tutto il mondo la Giornata contro la violenza sulle donne, una giornata istituita dall’Onu, per dar voce e spazio ad un dramma di portata mondiale, che si consuma sempre più spesso all’interno della mura domestiche per mano del proprio compagno.  Se dal rapporto Eures-Ansa sull’Omicidio volontario in Italia, presentato nel mese di luglio di quest’anno, apprendiamo che nel nostro Paese va diminuendo il numero generale degli omicidi, decisamente in controtendenza risultano, invece, i dati di tale rapporto riferiti al femminicidio: continua, infatti, a salire esponenzialmente il numero delle donne uccise in Italia dal loro partner.

Tra queste, tuttavia, ancora poche sono quelle che trovano il coraggio di denunciare i maltrattamenti subiti. A volte per paura, altre per mancanza di fiducia o perché spesso non incontrano il sostegno sociale e istituzionale sufficiente per ricostruire la propria vita.
Un dato questo che non può lasciarci indifferenti e fare a meno di evidenziare quanta strada c’è ancora da fare. Nonostante la legislazione nel nostro Paese abbia fatto molto, non ha portato a una diminuzione dei femminicidi, questo perché la violenza continua ad essere un problema culturale e spesso a non venire riconosciuta come crimine, soprattutto in ambito domestico e lavorativo. Occorre quindi operare con accortezza e a tutti i livelli, rafforzando le azioni di prevenzione e sensibilizzazione capaci di determinare quel cambiamento culturale che conduce al pieno e reciproco rispetto fra uomini e donne, poiché solo un cambiamento della mentalità potrà portare ad una diminuzione della violenza che ancora oggi le donne subiscono”.

Commenti Facebook