Venittelli: devono essere rilevate le responsabilità di omesso controllo per quanto avveniva nella Rsa di Montaquila

936

“Sdegno e profondo sconcerto per quanto fatto emergere dall’inchiesta del Nas Molise e della Procura di Isernia sulla clinica degli orrori di Montaquila. Speravamo che la nostra regione fosse avulsa da simili orrendi accadimenti, ma la realtà è ben diversa. Un plauso innanzitutto all’opera investigativa degli inquirenti, che hanno permesso di debellare una piaga nel sistema socio-assistenziale del territorio, ma confidando in un iter giudiziario che conduca a pene esemplari in presenza di prove certe e inoppugnabili, non possiamo limitarci a questo”.
L’onorevole molisana del Pd Laura Venittelli interviene sulla vicenda che ha assurto alla ribalta nazionale ieri, sottoscrivendo l’interrogazione a risposta in commissione fulmineamente proposta dalla collega Elena Carnevali su Villa Flora. “L’episodio dequalificante che ha gettato nuove ombre sul Molise deve rappresentare anche una occasione di riscatto per l’ambito socio-assistenziale, che andrebbe rivisto sotto nuove forme, aprendo un dibattito costruttivo su Sanità & Welfare”. L’onorevole Venittelli esprime solidarietà personale alle vittime dei soprusi e dei maltrattamenti e ai loro familiari, ribadendo come andranno rilevate anche responsabilità di omesso controllo per quanto avveniva nella Rsa di Montaquila.

Commenti Facebook