Usavano reti e gabbie illegali per l’uccellagione. Due bracconieri denunciati

801

MONTENERO DI BISACCIA. Gli uomini del comando provinciale del Corpo Forestale dello Stato durante l’ultimo fine settimana, hanno denunciato due uomini dediti all’uccellagione tramite l’utilizzo di gabbie e apparecchi illegali nei boschi tra Mafalda e Montenero di Bisaccia. L’attrezzatura, subito sequestrata è stata messa a disposizione della magistratura e i due, di origine campana, sono stati denunciati con proposta alla questura del capoluogo di fogli di via obbligatori con divieto di ritorno nei comuni dove è stato commesso il reato. Questa pratica purtroppo è molto diffusa e viene praticata per il mercato nero della ristorazione o per il traffico illegale di uccelli, nello specifico cardellini e per questo motivo gli uomini del Corpo Forestale sono sempre più impegnati per far si che vengano rispettate leggi e fauna.

Commenti Facebook