Uiltucs: si apre uno spiraglio in Consiglio regionale per i lavoratori del pulimento

553

Pasquale Guarracino, Segretario Generale della UILTuCS Molise, esprime soddisfazione per le modalità di gestione, da parte del neopresidente del Consiglio Regionale, Vincenzo Cotugno, della vicenda che ha visto, loro malgrado, coinvolti i lavoratori del pulimento presso gli uffici di via XXIV Maggio del Consiglio Regionale. Questi, brevemente, i fatti. Nello scorso mese di novembre, il Consiglio regionale ha rilasciato l’immobile di via XXIV Maggio a Campobasso, presso cui erano allocati i suoi uffici, al proprietario, ovvero alla Giunta Regionale del Molise. Tale obbligato rilascio, unitamente alla chiusura temporanea dello stabile, hanno messo a rischio i posti di lavoro degli addetti alle pulizie, cui sono state recapitate le lettere di licenziamento, con decorrenza 30 novembre. L’intervento della UILTuCS Molise presso il Presidente Cotugno e l’azione sinergica messa in atto grazie alla sua disponibilità ed alla sensibilità mostrata rispetto al problema hanno prodotto un primo, concreto ed importante, seppur non definitivo, risultato: la stabilità lavorativa, anche se per un primo breve periodo, dei dipendenti coinvolti, in attesa di capire le sorti dell’immobile.
“Non si tratta certo di una soluzione definitiva”- afferma Pasquale Guarracino – “ma è una chiara manifestazione di buona volontà da parte del Presidente del Consiglio Regionale. Ci aspettiamo la stessa volontà di portare soluzioni concrete e positive ai problemi dei lavoratori del pulimento – e di tutti gli altri lavoratori in difficoltà – anche da parte della Giunta Regionale, che interverrà a breve nella vicenda, oltre, che, ovviamente, da parte del Consiglio Regionale. Ad maiora!”

Commenti Facebook