Truffa del Farro: condananto a 5 anni Antonino Molinaro

1538

La sentenza per il processo Truffa del Farro è arrivata intorno alle ore 17 di ieri. L’ex consigliere regionale del Pdl Antonino Molinaro è stato condannato a 5 anni di reclusione e interdizione perpetua dai pubblici uffici. L’accusa era di bancarotta fraudolenta. Per l’ex presidente di Confcooperative Antonio Di Marzio quattro anni di reclusione e 5 anni di interdizione dai pubblici uffici  accusato dello stesso reato. L’imprenditore Claudio Favellato è stato invece assolto.

Secondo il  pm Venditti, nel periodo tra gli anni ’90 e 2000, gli imputati – tutti e tre imprenditori all’epoca dei fatti – avrebbero ottenuto fondi dalla Comunità Europea per circa 30 milioni di euro da destinare alla produzione di farro, attività che per gli inquirenti non è stata mai avviata.

Commenti Facebook