Tratta Sulmona – Carpinone: la consigliera Lattanzio portavoce delle iniziative

486

lattanzio1Si è svolto lo scorso 10 gennaio nella sala Giunta della Provincia di Isernia un tavolo tecnico sulla linea ferroviaria Carpinone-Sulmona. L’incontro è stato organizzato dall’Amministrazione Provinciale, dal coordinamento dei Borghi d'Eccellenza e della cabina di regia denominata ‘Salviamo la Carpinone-Sulmona’ capeggiata dal sindaco di Rivisondoli, Roberto Ciampaglia, con l'ausilio delle associazioni Transita e Le Rotaie. L’iniziativa ha visto la partecipazione dei presidenti delle Province di Isernia Luigi Mazzuto e di Campobasso Rosario De Matteis, della consigliera regionale Nunzia Lattanzio, dell’assessore comunale di Isernia Cosmo Galasso, dei sindaci o delegati dei comuni di Carpinone, San Pietro Avellana, Sulmona, Rivisondoli, Isernia, oltre ai rappresentanti delle associazioni e degli operatori economici.

Al tavolo tecnico hanno partecipato due esponenti del Ministero alle Infrastrutture ed esperti di linee ferroviarie Alessandro Di Macco e Pierpaolo Siazzu che, a seguito di precise indicazioni ministeriali, hanno prospettato la creazione di un consorzio tra Comuni, Province ed eventualmente anche le stesse Regioni, per la gestione della tratta con relativo progetto per un esercizio economico sociale e turistico. La proposta progettuale ha riscontrato interesse e curiosità tanto da considerare un ulteriore incontro per definire nei particolari le iniziative da intraprendere. La consigliera regionale Nunzia Lattanzio si farà portavoce delle iniziative e determinerà il calendario degli incontri successivi. Soddisfazione per la massiccia partecipazione all’incontro è stata espressa da parte dei due Presidenti delle Province molisane e dal Coordinamento dei Borghi d'eccellenza.

Commenti

commenti