Teatro Savoia: La Ugl preoccupata per il silenzio di Frattura

399

savoia1La UGL, nonostante la richiesta fatta già da molti giorni, chiede un incontro URGENTE sia con il Presidente Rosario De Matteis e sia con il Presidente della Regione Molise Paolo di Laura Frattura, per scongiurare la chiusura della più prestigiosa istituzione culturale del Molise, licenziando n. 5 lavoratori e visto i tempi, mettendo ancora di più in crisi le rispettive famiglie. Nello stesso tempo verificare se vi siano oppure no i presupposti per una risoluzione della problematica.   

Il Presidente Frattura ha dimenticato cio’ che promise ai lavoratori coinvolti, a tutti i campobassani e alle OO.SS. in occasione della conferenza stampa degli “Amici della Musica” proprio c/o il Teatro Savoia, cioè garantire la continuità lavorativa del Teatro Savoia e incontrare le parti sociali, questo a tutt’oggi non è avvenuto.
Nessuna risposta e’ stata data alle mille sollecitazioni venute dai lavoratori e dalle OO.SS. e secondo la UGL “la valorizzazione del patrimonio culturale esistente dovrebbe essere per un’Amministrazione seria una priorità.
                                                                                      

Commenti Facebook