Sviluppo industriale, arriva l’Arsap. Frattura: un’agenzia regionale unica a servizio delle imprese molisane

466

frattura11Programmare, promuovere, valorizzare e incrementare le attività produttive del Molise: il rilancio industriale passa per l’Arsap. L’Agenzia regionale per lo sviluppo delle attività produttive sarà l’unico ente a occuparsi della gestione e della fornitura dei servizi a sostegno delle iniziative imprenditoriali presenti e future.È, questo, il disegno di legge presentato dalla Giunta regionale guidata dal presidente Paolo di Laura Frattura. Una proposta che rivoluziona l’odierno assetto in capo ai tre consorzi per le aree di sviluppo industriale esistenti e che risponde alla costante richiesta di efficienza, riferimenti certi, snellimento burocratico e riduzione dei costi. L’Arsap, infatti, assicurerà l’esercizio unitario delle funzioni amministrative nell’intero territorio regionale.

“Applichiamo la nostra idea dei centri unici di servizi al mondo delle imprese. Una governance unica a servizio dell’intero tessuto produttivo del Molise. Con la nuova Agenzia, che come governo regionale proponiamo, risponderemo in modo uniforme alle esigenze dei cittadini e delle aziende presenti su tutto il nostro territorio”. Queste, per il presidente Frattura, le caratteristiche rilevanti dell’Arsap.“Con la costituzione dell’Agenzia per lo sviluppo delle attività produttive – spiega il governatore –, condurremo una politica ambientale, oggi più che mai prioritaria, che sappia coniugare tutela della salute e sicurezza dei cittadini e del territorio con la necessità di potenziare lo sviluppo attraverso l’istituzione di aree ecologicamente attrezzate, caratterizzate da una gestione unitaria di servizi e infrastrutture, compresi gli impianti comuni per l’efficiente soddisfacimento del fabbisogno energetico delle imprese insediate. Sarà il modo per assicurare il corretto utilizzo delle risorse, la prevenzione e la riduzione integrate dell’inquinamento dell’aria, dell’acqua e del suolo, la riduzione della qualità e della pericolosità dei rifiuti. Questo per noi significa fare impresa sana compatibile con il nostro ambiente”.Con l’istituzione dell’Agenzia andranno in liquidazione i tre consorzi industriali. Per consentire l’immediata applicazione della legge saranno sciolti gli organi consortili e verrà nominato un commissario straordinario per ogni consorzio.“Proseguiamo sulla strada della semplificazione a garanzia di efficienza e risposte certe alle istanze del mondo produttivo regionale. Con questa proposta di legge – conclude Frattura –, poniamo un altro tassello importante e riconoscibile nel processo di riforma generale pensato e condotto a beneficio dell’economia e della crescita del nostro Molise”.

Commenti Facebook