Servizi alle persone e politiche sociali. Petraroia: un partimonio da valorizzare

422

petraroia1Tra i corsi di laurea triennale e magistrale, attivati presso l’Università degli Studi del Molise, quelli del servizio sociale del Dipartimento Economia, Gestione, Società e Istituzioni, meritano una particolare menzione se è vero che leggendo i dati di ALMALAUREA aggiornati a marzo 2013, il 63% dei laureati in tali discipline nel nostro Ateneo nel giro di un anno è riuscito ad entrare nel mondo del lavoro nonostante la crisi e malgrado la condizione difficile in cui versa la pubblica amministrazione.

Secondo alcune stime n.248 studenti hanno conseguito tra il 2009 ed il 2012 la laurea triennale, e n.79 studenti la laurea magistrale con un indubbio effetto positivo per l’intero territorio regionale stante le molteplici esigenze di tante fasce di fragilità sociale connesse con l’elevata presenza di anziani e di soggetti deboli e svantaggiati.
Su questi temi domani si terrà un seminario promosso dal Dipartimento preposto dell’Ateneo del Molise in cui il Prof.Alberto Tarozzi si confronterà con il Presidente dell’Ordine degli Assistenti Sociali del Molise, Dott.ssa Teresa Nugnes, col Dott. Davide Barba e con la Dott.ssa Flavia Franzoni Prodi dell’IRESS Emilia Romagna, per illustrare l’attività in corso e le potenzialità di una disciplina su cui è opportuno ipotizzare azioni di ulteriore potenziamento.
Il confronto in programma domani chiama in causa anche le scelte del partenariato locale e delle istituzioni che la prossima settimana interverranno nella Conferenza d’Ateneo indetta per esaminare i punti di forza e di debolezza dell’Università del Molise.
Tra i nuovi giacimenti d’impiego i servizi alle persone rappresentano un sicuro riferimento in realtà come quella molisana che ha tanti vantaggi da conseguire in un rafforzamento della filiera del sociale tra Università, Professioni e Territorio.

Commenti Facebook