Ritrovata la ragazza di etnia rom protagonista della “fuitina” col fidanzato

665

 Le incessanti ricerche svolte dalla Polizia di Stato di Campobasso nei territori delle province di Campobasso e Foggia e l’intensa e proficua attività di mediazione svolta dal personale della Squadra Mobile di questa sede con tutti i soggetti interessati, hanno alla fine prodotto il risultato sperato.  Nella mattinata odierna, infatti, la minore si è presentata in Questura, ove ha confermato di essersi allontanata volontariamente dall’abitazione familiare in quanto i genitori non approvavano la relazione sentimentale col ragazzo ventenne residente nel capoluogo, col quale invece la stessa ha dichiarato di voler contrarre matrimonio nonostante l’opposizione dei parenti.
Essendosi evidenziato, dalle dichiarazioni della ragazza, un concreto pericolo per la sua incolumità personale in caso di eventuale riaffidamento agli esercenti la potestà genitoriale, previo avviso alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per  Minorenni, la minore è stata collocata in una struttura protetta.

Commenti Facebook