Ripalimosani: bandito il concorso “Tra passato e presente. Da Il Contado del Molise di Francesco Longano”

816

Continuano le iniziative incentrate sull’illustre personaggio ripese dell’Abate Francesco Longano che l’amministrazione comunale di Ripalimosani ha deciso di mettere in luce attraverso un percorso annuale di eventi. Dopo il convegno in estate, ecco il concorso “Tra passato e presente. Da Il Contado del Molise di Francesco Longano ai giorni nostri – Istantanee di un viaggiatore”, bandito con la collaborazione della Scuola di ruralità Francesco Longano e rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado e ai giovani discendenti di cittadini nati a Ripalimosani emigrati all’estero.
Obiettivo è offrire ai più giovani l’opportunità di raccontare il Molise così come appare o come appariva ad un Longano, viaggiatore attento ed appassionato, partendo dal testo “Viaggio per lo contado di Molise: nell’ottobre 1786, ovvero descrizione fisica, economica e politica del medesimo”. Il pensiero di Longano, uno dei personaggi più illustri di Ripalimosani che ha contribuito non poco a formare le coscienze e l’identità delle genti del Molise, è oggi riferimento per i valori di una società moderna fondata sul progresso, sul lavoro e sul rispetto dei diritti. Temi attualissimi che toccano soprattutto le nuove generazioni.
Il termine per la presentazione degli elaborati è il 30 aprile 2016. Bando e testo-guida del Longano sono reperibili sul sito del Comune www.comune.ripalimosani.cb.it.

Concorso
“Tra passato e presente. Da “Il Contado del Molise” di Francesco Longano  ai giorni nostri. Istantanee di un viaggiatore”

Regolamento

Il comune di Ripalimosani ha istituito l’evento “Identità ed appartenenza. Ripalimosani attraverso i suoi personaggi”, nell’intento di rafforzare il senso di appartenenza alla comunità attraverso un processo di identificazione che passa per una maggiore conoscenza dello spazio vissuto, nonché di quanti in esso hanno agito e ne sono stati attori di rilievo, sì che il luogo in cui si vive assuma una valore affettivo, sociale, simbolico e diventi punto di riferimento dell’agire individuale e collettivo. A tal fine viene scelto annualmente un personaggio illustre di Ripalimosani sul quale incentrare varie iniziative capaci non solo di coinvolgere i cittadini ripesi, ma di proporre un percorso d’interesse culturale all’intera comunità regionale nonché a quella nazionale ed internazionale.
Il personaggio scelto per l’anno 2015 è l’abate Francesco Longano. Nell’ambito del programma delle manifestazioni promosse per ricordarne la figura, l’amministrazione comunale di Ripalimosani, con la collaborazione della “Scuola di ruralità Francesco Longano”, bandisce il concorso  “Tra passato e presente. Da “Il Contado del Molise” di Francesco Longano ai giorni nostri. Istantanee di un viaggiatore”

Il concorso intende offrire l’opportunità di raccontare il Molise così come appare o come appariva ad un viaggiatore attento ed appassionato, partendo dal testo di Francesco Longano: Viaggio per lo contado di Molise: nell’ottobre 1786, ovvero descrizione fisica, economica e politica del medesimo.
Il concorso è rivolto, secondo il seguente schema, agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado ed ai giovani discendenti di cittadini nati a Ripalimosani emigrati all’estero:
Sezione A : descrizione fisica per studenti delle scuole primarie.
Sezione B : descrizione economica per studenti delle scuole secondarie di primo grado.
Sezione C : descrizione sociale per discendenti di cittadini nati a Ripalimosani emigranti
residenti all’estero.
Gli elaborati possono incentrarsi su immagini, disegni, ricordi, racconti, presentati anche in formato digitale ( pdf, ppt, pptx, video, ecc.).

Il termine per la presentazione degli elaborati è il 30 aprile 2016.
Non occorre una iscrizione al concorso, ma il semplice invio degli elaborati entro la predetta data, a mezzo posta raccomandata o consegnati a mano al seguente indirizzo:
Comune di Ripalimosani
Via Guglielmo Marconi n. 4
86025 RIPALIMOSANI.
Gli elaborati con l’unita scheda dovrà essere inseriti in una unica busta, sulla quale in alto a sinistra dovrà essere apposta la dicitura: “Concorso Francesco Longano”
Farà fede la data del timbro postale o la data apposta sulla ricevuta relativa alla consegna a mano degli elaborati.
Gli elaborati spediti dopo il 30 aprile 2016 non verranno presi in considerazione, né oltre la predetta data sarà possibile, ovviamente, la loro consegna a mano.

Requisiti per la partecipazione.
I candidati delle sezioni A e B devono frequentare rispettivamente una delle classi della scuola primaria o della scuola secondaria di primo grado di un Comune italiano.
I candidati della sezione C devono essere discendenti di cittadini nati a Ripalimosani e residenti in un Paese straniero di qualsiasi Continente.
I partecipanti possono candidarsi individualmente o in gruppo, sia esso di natura scolastica o di carattere sociale.

Modalità di partecipazione
Agli elaborati dovrà essere unita una scheda contenente le seguenti informazioni:
Cognome e nome del candidato e ( se nel caso) nome della Scuola
Paese di residenza
Data di nascita
Indirizzo e-mail personale ed eventualmente della scuola
Recapito telefonico personale ed eventualmente della scuola
Dichiarazione relativa all’accettazione del Regolamento del concorso
Titolo dell’elaborato
Breve descrizione dell’elaborato

Sono inammissibili (non saranno accettati) i seguenti elaborati:
Elaborati con candidature incomplete o candidature inviate in più parti.
Elaborati non coerenti o che non soddisfino gli obiettivi del concorso.

La Giuria sarà composta da tre componenti:
Un componente designato dall’Amministrazione comunale di Ripalimosani.
Un componente designato dalla “Scuola di ruralità Francesco Longano”.
Un esperto del mondo scolastico designato dall’Amministrazione comunale di Ripalimosani.

La Giuria selezionerà un vincitore entro il 31 maggio 2016.
La Giuria redigerà apposito verbale dei suoi lavori che, oltre ad attestare la conduzione degli stessi, riporterà le motivazioni relative a ciascun elaborato premiato.
Il giudizio della Giuria è insindacabile ed inappellabile.

Premi
Per le sezioni A e B del concorso saranno premiati il primo ed il secondo classificato.
L’importo del primo premio per ciascuna Sezione è di 600,00 euro.
L’importo del secondo premio per ciascuna Sezione è di 300,00 euro.
Per la sezione C del concorso sarà premiato il primo classificato.
Per la Sezione C il premio consiste nel pagamento al vincitore del viaggio di andata e ritorno dal Paese straniero di residenza a Ripalimosani, ove saranno garantite le spese di soggiorno di una settimana.
La Giuria provvederà, comunque, a redigere una graduatoria di merito relativa a tutti gli elaborati pervenuti.

La cerimonia di premiazione si terrà a Ripalimosani nella sala convegni del Convento San Pietro Celestino V, via S. Celestino V n. 1, domenica 19 giugno 2016 alle ore 17,00.

Il presente bando di concorso è valido per tutti i concorrenti delle sezione A e B quale invito a presenziare alla cerimonia di premiazione.
Saranno avvisati telefonicamente e/o via email solo i concorrenti premiati.

I premi in danaro dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori.
In caso di comprovata impossibilità a presenziare alla premiazione, potranno essere ritirati da persone provviste di delega scritta, debitamente sottoscritta dall’autore dell’elaborato, con in allegato fotocopia del documento di identità dell’autore stesso.
Le somme verranno erogate per il tramite della Filiale di Ripalimosani della Banca di Credito Cooperativo della Valle del Trigno Mafalda-San Salvo, Tesoriere del Comune di Ripalimosani.

Non è prevista la possibilità che il vincitore della sezione C chieda l’erogazione in danaro della somma impegnata per le spese di viaggio e soggiorno.
Nel caso in cui il primo classificato non sia disponibile ad effettuare il viaggio, lo stesso verrà offerto, come premio, al secondo classificato e così via.

L’amministrazione comunale di Ripalimosani, promotrice del concorso, si riserva il diritto di riprodurre il materiale a fini di presentazione, comunicazione mediatica nonché a scopi promozionali.
Gli elaborati inviati non saranno restituiti.

Gli organizzatori non possono essere ritenuti responsabili dell’annullamento, del rinvio o della modifica del concorso per circostanze impreviste.

La partecipazione al concorso implica la piena accettazione del presente regolamento.
Il mancato rispetto delle condizioni e dei termini in esso fissati comporterà l’esclusione dal concorso.

I dati anagrafici trasmessi verranno trattati, ai sensi del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, esclusivamente per attività inerenti al presente concorso e non verranno trasferiti a soggetti terzi.

Il testo (in formato pdf) di Francesco Longano “Viaggio per lo contado di Molise: nell’ottobre 1786, ovvero descrizione fisica, economica e politica del medesimo” si può scaricare dal sito: www.comune.ripalimosani.cb.it

Per informazioni ci si può rivolgere al Gabinetto sindacale del comune di Ripalimosani, utilizzando il seguente indirizzo email: ripalimosani@inwind.it

Commenti Facebook