Riccia: Campus per i bambini dai 6 ai 14 anni, successo e tante richieste di partecipazione

754

Come ogni estate, l’amministrazione comunale di Riccia ha organizzato, in collaborazione con la cooperativa sociale Isis, un Campus per i bambini dai 6 ai 14 anni. Un’occasione prolungata di divertimento e di socialità per trascorrere in allegria e insieme l’estate. Coinvolti finora oltre 70 bambini/ragazzi. Il Campus svolge tutte le sue attività ricreative dal lunedì al sabato, ed è già iniziata la terza settimana, mentre i primi lavori di organizzazione ne prevedevano soltanto una; ma alla luce dell’entusiasmo dei partecipanti e dell’alto numero di iscrizioni e di richieste, si è deciso di aggiungere ancora una seconda e una terza settimana di Campus. Un bellissimo successo, tanto che molte famiglie e bambini hanno richiesto di poter ancora partecipare.
Proprio ieri il sindaco di Riccia Micaela Fanelli ha fatto visita al Campus, portando una torta ai bambini per augurare una buona estate a tutti, salutare i bambini/ragazzi e ringraziare personalmente gli animatori.
Va sottolineato infatti che gli animatori del Campus estivo, Josephine, Laura, Piera, Simone, Luca, Daniele, Michelantonio, Christian e Pia, sono giovanissimi di Riccia che hanno scelto di passare il proprio tempo dandosi da fare per la comunità, e che con passione e competenza hanno saputo rallegrare in modo del tutto gratuito e volontario le giornate dei bambini, organizzando sia vari giochi in acqua sia altri giochi come atomi, caccia alla bandiera (paintball con i pennarelli), e tanti altri. I bambini hanno anche lasciato un biglietto di ringraziamento agli animatori per i bellissimi giorni trascorsi insieme.
Il Campus prevede giorni in piscina e un giorno da trascorrere nello splendido verde del bosco Mazzocca: equitazione, giochi all’aperto e percorso nel Bosco delle Favole, un “tragitto” didattico-naturalistico creato utilizzando tecniche di architettura ecocompatibile, con sentieri, piazzole e zone per il gioco, divertimento e relax. Proprio qui il 14 agosto ci sarà un altro appuntamento importante per i bambini con ‘Animazzocca’.
“Siamo davvero soddisfatti della partecipazione e dell’entusiasmo dei più piccoli”, ha sottolineato Mariapina Santopuoli, Assessore ai Servizi socio-sanitari.  “E’ importante coinvolgere i bambini e ragazzi in questo tipo di iniziative soprattutto per favorire la socializzazione. La condivisione di esperienze, di spazi, il diritto al gioco, le relazioni con i coetanei sono il punto di partenza per una crescita armoniosa”. Sulla stessa lunghezza d’onda Antonella Di Domenico, Assessore ai Servizi socio-assistenziali. “La socializzazione è un momento fondamentale per crescere, imparare a stare insieme, esprimere le proprie idee, apprendere il rispetto delle regole e le idee degli altri. Siamo davvero molto felici e gratificati dall’entusiasmo e divertimento dei ragazzi”.

Commenti Facebook