Prosecuzione del servizio di assistenza ai malati di Alzheimer

1400

Per le Politiche Sociali è stata individuata di concerto con l’Azienda Sanitaria Regionale una soluzione che consente la persecuzione dell’attuale servizio di assistenza ai malati di Alzheimer fino al 31/12/2014 e sono state avviate le attività di progettazione per la realizzazione delle azioni 9 e 10 di cui alla DGR n.36 del 15/01/2013 finalizzata all’individuazione del soggetto che dovrà garantire, sia per la parte sanitaria che per la parte sociale, il servizio previsto in merito.
Inoltre, sempre in collaborazione con l’ASREM, sono state avviate le procedure per sbloccare i pagamenti delle oltre 400 domande di rimborso istruite fino a fine giugno 2014 in favore dei pazienti sottoposti a trapianto di cui alla Legge Regionale n. 23/2008.

Commenti Facebook