Progetto ESC-Economia Solidale Circolare: recupero di oliveti in stato di abbandono

262

Il progetto ESC-Economia Solidale Circolare promosso in Italia da Cittadinanzattiva e che in Molise vede impegnate l’Associazione di Promozione Sociale Cittadinanzattiva Molise APS e la Kairos Cooperativa sociale Onlus approda alla seconda fase, dopo il percorso formativo preliminare in olivicoltura svolto a favore di categorie fragili afferenti ad alcune comunità terapeutiche per dipendenze patologiche e di persone in esecuzione penale esterna in carico all’UEPE.

La seconda fase progettuale prevede azioni di vero e proprio inserimento socio-lavorativo in olivicoltura che puntano soprattutto al recupero di oliveti in stato di abbandono e/o di semi-abbandono, con la possibilità di un diretto coinvolgimento lavorativo dei beneficiari utenti del progetto, previa stipula di accordi tra le due realtà del Terzo settore e privati proprietari terrieri e/o Enti locali. Si precisa che nessun onere è previsto a carico degli interessati.

Il progetto ESC prevede infatti, in un’ottica di community building, la promozione di inserimento socio-lavorativo di categorie fragili nel comparto olivicolo (recupero e gestione di uliveti, produzione di olio extravergine di oliva di qualità, imbottigliamento e commercializzazione di olio EVO di qualità, attività di promozione del Turismo dell’Olio), nonché la valorizzazione di terreni abbandonati e del loro prezioso prodotto alimentare.

Cittadinanzattiva Molise e Kairos Cooperativa sociale invitano gli interessati a segnalare il proprio interesse e qualsiasi altra informazione utile all’indirizzo e mail [email protected]

L’invito è rivolto sia ai privati cittadini sia agli Enti locali del Molise che vogliano destinare eventuali beni fondiari a progetti di utilità sociale.

Commenti Facebook