Poste: sottoscritto il rinnovo contrattuale per tutti i dipendenti

1314

È stato sottoscritto il rinnovo contrattuale per tutti i dipendenti di Poste Italiane. Un accordo ponte, che recupera per i lavoratori del gruppo, i valori economici dello stesso. Per il biennio 2014-2015 saranno erogati 500 euro medi lordi nel mese di gennaio 2015 e 300 euro lordi a luglio dello stesso anno. Tali importi si sommano ai 260 euro già percepiti in riferimento all’anno 2013 per un totale complessivo di 1060 euro, importo pressoché equivalente al valore dell’IPCA del periodo di riferimento.
Viene istituita una commissione tecnica paritetica con il compito di approfondire entro settembre 2015 tutte le attività necessarie per la costituzione di uno specifico Fondo Sanitario Aziendale. L’avvio di tale fondo sarà definito nell’ambito del rinnovo CCNL 2016/2018. Con riferimento a tale rinnovo le parti hanno concordato che l’avvio del relativo confronto inizierà entro il 31 ottobre 2015. Le parti hanno altresì concordato che il “valore punto “utilizzato per tale confronto sarà ricalcolato in base ai valori IPCA che saranno indicati dall’ISTAT nel maggio 2015.
Riteniamo – riferisce il Segretario della CISL Poste Antonio D’Alessandro – molto positivo l’accordo raggiunto in quanto coglie in pieno la nostra impostazione e consente un pieno recupero dei valori inflattivi, mantiene inalterata l’impostazione normativa attuale ed i conseguenti diritti, e ci consente di evitare, per l’anno 2015,   di dover affrontare contemporaneamente tre delicate questioni quali: rinnovo CCNL, rinnovo premio di risultato e riorganizzazione aziendale derivante dal piano di impresa.

Commenti Facebook