Monaco: Auguri a Michele Scherino, rieletto Presidente della Federconsumatori

802

“Rivolgo i miei migliori auguri di buon lavoro al Presidente della Federcosumatori Michele Scherino, rieletto questa mattina al vertice dell’associazione regionale”  – è quanto afferma il vicepresidente del consiglio regionale Filippo Monaco che ha partecipato questa mattina al congresso regionale della Federcosumatori del Molise. “Raccolgo l’appello dell’associazione sul dare impulso alla legge regionale n. 43/2005 proprio in riferimento alle “Norme per la tutela dei consumatori e degli utenti”, con particolare attenzione alla Consulta regionale. Ribadisco quindi l’impegno affinchè la Regione Molise sia accanto e di supporto alle attività dell’associazione sulla tutela del consumatore, così come sancito dalla normativa regionale; sarò inoltre attivo promotore dell’applicazione dell’art.3 della l.r. 43/2005 ovvero sulla riunione della Consulta regionale del consumo e dell’utenza ogni tre mesi al fine di formulare proposte per l’elaborazione del piano degli interventi per la tutela del consumatore; formulare proposte sull’organizzazione degli “Sportelli dei consumatori e degli utenti” prevedendo un raccordo con lo sportello dell’Unioncamere Molise; favorire ogni forma di raccordo e di coordinamento tra le politiche regionali in materia di tu-tela dei consumatori e degli utenti, assumendo anche iniziative dirette a promuovere la più ampia rappresentanza degli interessi dei consumatori e degli utenti nell’ambito delle autonomie locali; promuovere studi, ricerche e conferenze sui problemi del consumo e sui diritti dei consumatori e degli utenti ed il controllo della qualità e della sicurezza dei prodotti e dei servizi; elaborare programmi per la diffusione delle informazioni presso i consumatori e gli utenti; proporre iniziative volte a promuovere il potenziamento dell’accesso dei consumatori e degli utenti ai mezzi di giustizia previsti per la soluzione delle controversie; elaborare un dettagliato progetto per l’istituzione e l’organizzazione dell’Osservatorio dei prezzi e dei consumi, organizzato e disciplinato da apposito regolamento; favorire la qualificazione e l’aggiornamento professionale degli operatori delle associazioni nelle materie che riguardano i problemi del consumo e dell’utenza.”

“In dieci anni dall’istituzione di tale normativa la Consulta non ha mai esercitato le sue funzioni ed in contesto storico come quello in cui viviamo, dove la crisi attanaglia la maggior parte delle famiglie, dove i consumi sono stati ridotto all’osso per via di condizioni economiche assai precarie, è importante e fondamentale non ignorare l’operato di questa associazione ma, anzi, sostenere la Federcosumatori in ogni sua iniziativa. E’ ora dunque che si dia atto a quanto sancito per legge. E’ un mio impegno garantito!”.

Commenti Facebook