Molise protagonista della seconda tappa di Girolio d’Italia – Speciale EXPO 2015

978

Il Molise si prepara ad ospitare la seconda tappa di Girolio d’Italia, il tour del gusto promosso dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio d’intesa con i coordinamenti regionali che quest’anno ha un’edizione speciale dedicata ad Expo 2015. Una tre giorni di eventi dedicati all’extravergine in programma da venerdì 31 luglio a domenica 2 agosto in tre città diverse: Sant’Elia a Pianisi, Macchia Valfortore e Colletorto in provincia di Campobasso. Nel ricco programma: convegni, cooking show e corsi di assaggio ma anche cene e degustazioni a tema, mercatini di prodotti tipici e merende a base di pane e olio per adulti e bambini.

Girolio d’Italia Molise sarà anche l’occasione per approfondire temi di scottante attualità nel mondo dell’olio. Si parlerà delle principali malattie che colpiscono gli olivi, di salvaguardia della biodiversità del paesaggio olivicolo e del ruolo delle organizzazioni dei produttori di olio nella promozione e valorizzazione delle eccellenze locali. Grande attesa per la presentazione della Carta di Milano, il documento di impegno per promuovere stili di vita sani, agricoltura sostenibile e riduzione dello spreco di cibo del 50% entro il 2020, che costituisce l’eredità più importante dell’Esposizione Universale e dovrà essere condivisa e firmata da istituzioni, associazioni e privati cittadini.

“La tappa molisana di Girolio è il risultato di un grande lavoro di squadra. Gli amministratori delle città coinvolte hanno avuto l’occasione di collaborare e fare rete, condividendo esperienze e progetti – ha dichiarato Roberto Socci coordinatore del progetto – ringrazio il presidente delle Città dell’Olio Enrico Lupi e tutto lo staff per aver scelto il Molise come tappa di questa edizione speciale di Girolio dedicata ad Expo e per avere riconosciuto il lavoro svolto da tutti noi sul territorio anche attraverso la recente nomina alla vicepresidenza del nostro coordinatore regionale Antonio Sorbo a cui va un ringraziamento particolare per aver dato un grande contributo alla realizzazione di questo evento”.

Nei giorni della manifestazione sarà presente anche il presidente dell’Associazione nazionale Città dell’Olio Enrico Lupi. Il ricco programma di appuntamenti comincia venerdì 31 luglio a Sant’Elia a Pianisi con la cerimonia inaugurale della tappa alle 10.30 in Piazza Municipio alla presenza della autorità. Il tradizionale alzabandiera sarà accompagnato dall’esecuzione dal vivo dell’inno d’Italia ad opera del Concerto Bandistico. Porteranno i propri saluti il sindaco di Sant’Elia a Pianisi avv. Stefano Martino e il vicepresidente dell’Associazione Città dell’Olio dott. Antonio Sorbo, interverranno anche i testimonial di tappa: l’imprenditore di successo Leonardo Colavita proprietario delle Industrie Olearie Colavita Spa e Past President dell’ASSITOL e vicepresidente di FEDERALIMENTARE da sempre legato alla sua terra d’origine dove ha sede ancora la sua azienda e il giornalista Alessandro Mastrantonio, già direttore di testate agricole del Sole 24 ore, consulente della comunicazione presso la Rete Rurale Nazionale del MIPAAF. Seguirà la visita guidata al Convento dei Cappuccini (SAN PIO). Dalle 16 in poi saranno aperti i mercatini dei prodotti tipici e sarà possibile partecipare alle degustazioni e al corso di assaggio in programma presso la Biblioteca Comunale (Prenotazioni Stefano Martino 333 3349201). Inoltre sarà possibile visitare la mostra fotografica allestita presso la Galleria Civica. Alle 16,30 per tutti ci sarà la merenda con pane e olio.  Dalle 18 in poi, nella sala convegni “P. Alessandro” presso Edificio Scolastico si terrà il convegno sul tema “Le principali malattie dell’olivo” al quale interverrà il prof. Filippo De Curtis, docente del Dipartimento Agricoltura, Ambiente e Alimenti dell’Università degli studi del Molise. Seguirà alle 21.30 uno spettacolo in piazza con musica dal vivo e intrattenimento.

Sabato 1 agosto ci si sposta a Macchia Valfortore dove alle 10.00 il sindaco Nicola Zingaro e il vicepresidente delle Città dell’Olio Antonio Sorbo presenteranno la tappa. Seguirà l’inaugurazione del Museo civico di storia naturale della Valle del Fortore. Alle 12 il Palazzo Baronale a Macchia Valfortore ospiterà la riunione dell’Ufficio di Presidenza dell’Associazione nazionale Città dell’Olio al quale parteciperà Enrico Lupi, presidente delle Città del’Olio insieme a tutti i membri dell’organo direttivo dell’Associazione. Pane e olio per tutti nella merenda in programma alle 16 mentre per partecipare al mini corso di assaggio delle 16.30 è necessario prenotarsi (Macchia Valfortore – Vincenzo Iosue 3286197975 Salvatore Panzera 349 6405577). Grande attesa per il convegno delle 18 al Palazzo Baronale “Gambacorta” sul tema “Biodiversità e paesaggio olivicolo” al quale interverranno il prof. Antonio De Cristofaro e il prof. Sebastiano Delfine docenti del Dipartimento Agricoltura, Ambiente e Alimenti dell’Università degli studi del Molise. In contemporanea al convegno saranno aperti i mercatini dove è possibile degustare e acquistare i prodotti tipici del Molise. Cucina e olio, connubio perfetto nello show cooking delle 20 in Piazza San Nicola realizzato in collaborazione con il ristorante Miralago. Chiusura in musica e divertimento con il gruppo musicale Sassinfunky. L’ultima tappa molisana di Girolio è domenica 2 agosto a Colletorto dove alle 16 è prevista la merenda di pane e olio e a seguire il mini corso di assaggio dell’olio presso il centro parrocchiale San Filippo Neri (Prenotazioni Roberto Socci 338 9275567). Dalle 17.30 in poi presso la sala del Purgatorio si svolgerà la presentazione della tappa con il sindaco dott. Carlo de Simone e del vicepresidente dell’Associazione Città dell’Olio dott. Antonio Sorbo. Seguiranno gli interventi dell’on. Laura Venittelli, componente della XIII Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, l’on. Aldo Patriciello deputato del Parlamento Europeo, Vittorino Facciolla, Assessore alle politiche agricole, alimentari e forestali della Regione Molise, il dr. agr. Pietro Occhionero presidente del Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali delle province di Campobasso e Isernia e l’agr. Arcangelo Petta, presidente del Collegio Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati del Molise. Subito dopo comincia il convegno dedicato alla Carta di Milano con la relazione del prof. Angelo Belliggiano Presidente dei Corsi di Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie del Dipartimento Agricoltura, Ambiente e Alimenti dell’Università degli studi del Molise su “Gli impegni di Milano e i nuovi sentieri per la valorizzazione dell’olio extravergine sulla C(c)arta” e la relazione del dott. Antonio De Lellis, Consigliere Nazionale di Pax Christi dal titolo ”Laudato Si: spunti e riflessioni”. Dalle 19 in poi ci sarà un focus sul ruolo delle organizzazioni dei produttori di olio nella programmazione 2014-2020, nel quale prenderanno la parola: Nicodemo de Simone, Presidente Oleificio Coop. San Giovanni Battista, Luigi Roberto Pinti, Presidente OP Coop. Olivicoltori e Frantoiani del Molise e il dott. Tommaso Loiodice Presidente Nazionale UNAPOL In chiusura il dr. agr. Roberto Socci, Vice Sindaco e Assessore all’agricoltura del Comune di Colletorto presenterà la Carta di Milano che poi verrà firmata da tutti i presenti. Seguirà una degustazione di oli extravergine. Gran finale con la cena medievale con Giovanna I D’Angiò a cura del gruppo storico di Colletorto “Giovanna I D’Angiò ONLUS” (Info e prenotazioni 327 1717851 – 393 3073699). E dopo cena alle 22.00 per tutti ci sarà la degustazione del gelato all’olio d’oliva a cura del bar Number ONE. La serata sarà condotta dal giornalista Alessandro Mastrantonio. Tutte le degustazioni e i corsi di assaggio sono a cura del Capo Panel dell’Union Camere Molise dott. Franco Ortuso. Sylla pagina facebook dell’evento (Girolio 2015 – Tappa Molise) sarà possibile trovare tutte le informazioni utili su dove dormire e mangiare nelle tre città che ospiteranno l’evento.

Girolio Molise è un evento ideato e promosso dall’Associazione nazionale Città dell’Olio e realizzato dai Comuni di Sant’Elia a Pianisi, Macchia Valfortore e Colletorto in provincia di Campobasso, in collaborazione con Regione Molise – Presidenza del Consiglio Regionale, MIPAAP, Union Camere Molise, Università degli studi del Molise – Dip. AAA, Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali (CB-IS), Collegio degli Agrotecnici del Molise, Gruppo storico di Colletorto “Giovanna I D’Angiò ONLUS”, E.CROM srl, Net Free – Ururi (CB), Hotel Ristorante Miralago – Macchia Valfortore (CB), Gruppo Bandistico di Sant’Elia a Pianisi, Azienda Agricola Alicina – Colletorto (CB), Azienda Agricola Biologica Loreta Fratino – Colletorto (CB),

Olificio Timperio – Colletorto (CB), Olearia Terre di Macchia Valfortore – Macchia Valfortore (CB), Azienda Agricola Giorgio Tamaro – Colletorto (CB), Azienda Agricola Passo Cupo – Colletorto (CB), Bar Numer ONE – Colletorto (CB). Olearia Fortore Snc – Macchia Valfortore (CB), Oleificio Cooperativo San Giovanni B. – Colletorto (CB), Olio Aloia Sas – Colletorto (CB), C.O.M.A.G.R.A. – Colletorto (CB), Oleificio Tavone – Colletorto (CB).

Info e prenotazioni
Sant’Elia a Pianisi – Stefano Martino 333 3349201
Macchia Valfortore – Vincenzo Iosue 3286197975 Salvatore Panzera 349 5577640
Colletorto – Roberto Socci 338 9275567
FB: Girolio 2015 – Tappa Molise
twitter: @roberto_socci

Commenti Facebook