Messaggi di cordoglio per la scomparsa di Giuseppe Mogavero

2087

A un giorno di distanza dalla scomparsa di Francesco Narducci è morto all’ospedale Cardarelli di Campobasso anche Giuseppe Mogavero, esponente del Partito Repubblicano, e per molti anni assessore e consigliere regionale. Mogavero aveva 77 anni, era molto conosciuto in regione anche per la sua attività di produttore di vini.Frattura: un dolore sincero per la sua scomparsa.  “Stima amicizia e affetto, i sentimenti che mi hanno sempre legato a Peppino Mogavero e continueranno a legarmi al suo ricordo. C’è un dolore sincero per la sua scomparsa. Di Peppino, consigliere e assessore regionale, resta il segno di una passione politica sana, capace di essere vicina alle persone comuni e impegnarsi per il loro bene. Uomo delle istituzioni e amico del quotidiano. Tanti, i ricordi personali dei momenti condivisi con lui. A tutta la sua famiglia un caro abbraccio nelle condoglianze più sentite”.

 Alla famiglia Mogavero esprimo i sentimenti di vicinanza personale per la perdita dell’amico Giuseppe, riferimento politico dell’area liberale repubblicana ai massimi livelli istituzionali regionali. Al ricordo di uomo di istituzioni si affianca l’altro di persona dinamica,   affabile, che ha impostato molto della sua attività politica in favore delle piccole e medie imprese e delle attività produttive per la crescita e lo sviluppo della nostra regione.  Roberto Ruta

“La notizia della scomparsa di Peppino Mogavero – un uomo, un imprenditore, un politico stimato da tutti – mi addolora e mi lascia un senso di profondo sconforto. Peppino è stato un fiero interprete della passione civile e politica che accomuna molti molisani: un amico, prima ancora che un politico, che ha dedicato tutto se stesso al lavoro, in primis, e alla politica poi, intesa come servizio ai cittadini e missione civile. Il suo intero percorso umano, politico ed imprenditoriale è una testimonianza concreta di passione e abnegazione, un esempio per quanti intendono intraprendere la strada della partecipazione attiva e dell’impegno politico.  A tutta la sua famiglia vanno le mie più sentite e commosse condoglianze”.  Così Aldo Patriciello, eurodeputato molisano, ha commentato la notizia della scomparsa di Giuseppe Mogavero, a lungo assessore e consigliere regionale, deceduto presso l’ospedale Cardarelli di Campobasso.

Per la seconda volta dall’inizio dell’anno una luttuosa notizia colpisce questa Associazione: la morte di Peppino Mogavero (Chieti 30 agosto 1937 – Campobasso 13 gennaio 2014): componente del Collegio dei Revisori, attivo e assiduo dirigente per gli adempimenti del sodalizio. La sua morte ci ha sorpresi perché sapevamo del male, che lo aveva colpito, ma lo avevamo visto determinato nel combatterlo. Dinanzi alla morte resta il ricordo del suo impegno di uomo di partito (prima Liberale poi Repubblicano), di studioso dell’economia molisana e di Consigliere regionale con incarichi nell’esecutivo e nelle Commissioni deputate allo sviluppo economico. Anche il Dr. Giusepe Mogavero Mogavero è da annoverare tra i Consiglieri regionali costituenti, in quanto investito del mandato di rappresentanza dalla I legislatura (1970). La sua presenza è stata confermata e riconfermata per altre quattro legislature e quindi ha servito la Regione fino al 1995. Venticinque anni di intensa vita politica nelle istituzioni e per il Molise. Il suo contributo di particolare rilevanza si è distinto nell’azione mediatrice di posizioni di partito spesso contrapposte, mediate nella superiore visione del pubblico interesse. Molte leggi regionali e provvedimenti attuativi conseguenti portano la sua firma. Finanze, patrimonio, artigianato, commercio e industria sono i settori che maggiormente hanno beneficiato della sua attività di legislatore regionale ricco anche della esperienza per la competente attività esercitata nella filiale in Campobasso di un importante istituto di credito nazionale. Ancora nel pieno della sua vitalità è stato piegato dal citato pernicioso male, lasciando i familiari nel profondo dolore. Alla signora Bianca, alle figlie Anna e Maria Consuelo, ai parenti e familiari, gli associati ex consiglieri regionali porgono le condoglianze più vive ripensando all’esempio che il Dr. Mogavero ha lasciato a tutti noi, per incoraggiarci a continuare sulla via dello sviluppo dell’economia molisana, sviluppo nel quale egli credeva fermamente per le peculiarità del nostro territorio.   Gaspero Di Lisa Presidente dell’Associazione ex Consiglieri Regionali del Molise

L’onorevole molisana del Partito democratico Laura Venittelli esprime sentimenti di profondo cordoglio per la scomparsa dell’ex assessore e consigliere regionale Giuseppe Mogavero, espressione di quella classe dirigente che ha saputo traghettare il Molise dall’autonomia sino al terzo millennio. Da sempre riferimento del ceto produttivo e agricolo, Mogavero ha agito nella sua missione istituzionale da moderato per lo sviluppo del territorio, dove ha saputo cogliere anche importanti e qualitativi successi di natura imprenditoriale nel mondo vitivinicolo.

Commenti Facebook