L’apertura della sessione invernale della Stagione Concertistica Termoli Musica, sarà dedicata al violoncellista termolese Claudio Casolino

519

Domenica 5 gennaio 2020, l’apertura della sessione invernale della Stagione Concertistica Termoli Musica, sarà dedicata al violoncellista termolese Claudio Casolino che lo scorso anno ha vinto il Primo Premio Assoluto per la sezione archi al Concorso Internazionale “Prodigi della Musica per 4 Stagioni” con menzione di merito. Il giovane violoncellista si esibirà in duo con la pianista Barbara Chiesi alle ore 18.00 presso il Cinema Sant’Antonio di Termoli. Con la riapertura della sessione autunnale e possibile rifare gli abbonamenti alla sessione che si concluderà il 1 marzo p.v.
Claudio Casolino intraprende lo studio del violoncello all’età di cinque anni, sotto la guida del M. Fernando Nese e continua il suo percorso frequentando il Liceo Musicale G.M. Galanti di Campobasso dove viene seguito dal M. Giampiera Di Vico. È vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali: nel 2015 e nel 2018 primo premio assoluto al “Concorso musicale di Scandicci”; nel 2017 primo premio al “Concorso Nazionale Musicale Città di Isola del Liri”; nel 2018 primo premio assoluto con menzione d’onore della giuria “Prodigi della musica di 4 stagioni di Termoli”; nel 2019 primo premio assoluto al “Concorso Musicale Nazionale Zangarelli di Città di Castello”. Nell’estate 2018 ha preso parte al laboratorio Orchestra Nazionale dei Licei Musicali Italiani presso Sermoneta. Nel 2019 è stato membro effettivo dell’Orchestra Giovanile Italiana (OGI). Tra i vari concerti dell’OGI, si è esibito inoltre al Palazzo del Quirinale in occasione della Festa della Repubblica. Nel Settembre 2019 ha ricevuto il “Premio Giovane Talento” in occasione del Summer School SCDM 2019. Ha frequentato corsi di perfezionamento con Gabriele Geminiani, Asier Polo, Frans Helmerson ed è stato allievo del M. Enrico Dindo presso la Pavia Cello Academy. È attualmente allievo del M. Asier Polo al Conservatorio della Svizzera italiana di Lugano.
Barbara Chiesi si è diplomata in pianoforte con il massimo dei voti perfezionandosi in seguito con M.Herrera, O.Yablonskaya, P. Badura-Skoda, L. Hofmann, M. Abbado. Contemporaneamente ha conseguito il diploma in Musica Corale e Direzione di Coro e in Didattica della Musica. Ha completato i suoi studi diplomandosi in Direzione d’Orchestra e conseguendo,con lode, il Diploma Accademico di secondo livello in “Discipline Musicali- Indirizzo Compositivo-Interpretativo in Musica da Camera” 
La sua attività concertistica  è volta principalmente alla musica da camera  con un repertorio che spazia dal duo all’orchestra da camera. Con la formazione di duo pianistico, seguita da A. Kontarsky presso il Mozarteum di Salisburgo, ha vinto numerosi primi premi in Concorsi Nazionali ed Internazionali suonando per importanti associazioni musicali e per teatri nazionali ed è stata ospite degli Istituti Italiani di Cultura di Londra e di Montreal. Ha registrato le Danze Ungheresi di J.Brahms ed i Sei Pezzi op.11 di S.Rachmaninov per RAI Radio-Uno. Ha collaborato,in qualità di pianista accompagnatore,con illustri musicisti tra cui il flautista Angelo Persichilli e il clarinettista Anthony Pay.Da venti anni dirige orchestre didattiche curando anche le rielaborazioni orchestrali e ricevendo ovunque prestigiosi riconoscimenti sia come direttore che come compositore e arrangiatore. Nel Concorso Nazionale Jacopone da Todi del 2010 ha vinto la pubblicazione del brano “Sunray” per la categoria “Composizioni originali per Orchestra” e nel 2012  il premio per il miglior arrangiamento orchestrale nel Concorso “Eurorchestre” di Bari. E’ docente di pianoforte e musica d’insieme al Liceo Musicale “G. M. Galanti” di Campobasso.
In programma musiche di Bach, Brèval, Rachmaninoff, Francoeur, Faurè e Schumann.
Termoli 3 gennaio 2020 Il direttore artistico
M° Pino Nese

Commenti Facebook