La Stazione Navale di Termoli sequestra una villetta abusiva in costruzione a Rio Vivo. Denunciati 3 responsabili

226

La Stazione Navale di Termoli, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di polizia ambientale disposti dal Reparto Operativo Aeronavale, ha sottoposto a misure cautelari reali una villetta di circa 100 mq in costruzione a pochi metri dal mare in località Rio Vivo del Comune di Termoli (CB). Il controllo è scattato dal momento che i finanzieri si sono insospettiti per i teloni verdi, normalmente utilizzati per proteggere dal freddo le piante di agrumi, che occultavano abilmente il cantiere contiguo alla pubblica via, dalla quale si udivano rumori di attrezzature edili. Il sequestro ha riguardato anche l’intera area di cantiere circostante, circa 500 mq e l’attrezzatura utilizzata. Il proprietario del fondo e due operai sorpresi in loco sono stati denunciati, in concorso, alla competente Autorità Giudiziaria per danneggiamento e deturpamento ambientale oltre alle connesse violazioni urbanistiche e paesaggistiche. Le Fiamme Gialle stanno valutando i risvolti economico-finanziari degli illeciti ambientali in narrativa perpetrati, peraltro, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico e in sito d’importanza comunitaria (S.I.C.) per la tutela della fauna locale.

Commenti Facebook