L’ Acem fa un appello alla Regione: si sblocchino le liquidazioni, o a Natale sarà emergenza sociale

681

L’ACEM (Associazione Costruttori Edili del Molise), a seguito dell’acceso consiglio direttivo svoltosi ieri pomeriggio 27 ottobre, durante il quale gli imprenditori hanno rimarcato l’insostenibilità dei ritardi dei pagamenti degli appalti finiti nella perenzione, rivolge un ultimo accorato appello alla Regione di sbloccare le liquidazioni. Il richiamo vuole essere un ultimo tentativo per far comprendere il grave disagio avvertito dalla categoria, senza distinzione tra imprenditori e lavoratori, con l’ammonimento che se sarà rimandato tutto all’approvazione del bilancio nuovo, ossia alla primavera veniente, molte imprese non ci saranno più perché fallite.
“Nel Consiglio di ieri è emersa una seria preoccupazione da parte delle imprese – dichiara il Presidente dell’ACEM Corrado Di Niro – per questo rivolgiamo un ultimo invito affinché non si arrivi al ridosso del Natale, altrimenti nessuno di noi è in grado di prevedere le drammatiche conseguenze sociali ed economiche che accadranno in Regione”.

Commenti Facebook