Importanza e valore di marchi e brevetti, seminario di Uniocamere

708

unioncamereLunedì 24 marzo alle ore 9:00, presso la Cittadella dell’ Economia, l’Unioncamere Molise incontra le imprese, i professionisti e i ricercatori universitari per approfondire le tematiche legate all’importanza e valore di marchi e brevetti e alle possibilità di un loro potenziamento e sviluppo.
Durante l’incontro, saranno approfondite tematiche relative alla valutazione e valorizzazione del portafoglio di proprietà intellettuale dell’azienda, con particolare attenzione ai più importanti strumenti di analisi del cosiddetto asset intangibile, ovvero di tutte quelle risorse aziendali non finanziarie, eppure di grande rilievo da un punto di vista della capacità competitiva e del valore aggiunto riconosciuto all’azienda stessa.

Si cercherà, ancora una volta, di accompagnare le imprese, e non solo, in un percorso di innovazione e sviluppo, affrontando anche temi di taglio pratico, come l’accesso ai finanziamenti , i vantaggi derivanti dalle attività di scouting tecnologico ( ovvero la ricerca di opportunità offerte da tecnologie innovative) e le strategie per operare nel mercato internazionale e si darà l’opportunità di un confronto con un noto esperto del settore, l’Avvocato Michele Elio De Tullio, le cui esperienze e conoscenze potranno offrire strumenti e spunti alle imprese per scoprire o migliorare il proprio potenziale .
Tale iniziativa è stata resa possibile grazie ai finanziamenti messi a disposizione dalla Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi del Ministero dello Sviluppo Economico, nell’ambito del Progetto “IPR Evaluation- Azione 4 – Progetti sperimentali per la valorizzazione e la tutela dei titoli di proprietà industriale”. L’ incontro, dunque, si inserisce nell’ambito del “Ciclo formativo sulla valorizzazione commerciale dei titoli di proprietà industriale”, che ha già visto la realizzazione (lunedì 17 marzo) di un appuntamento in materia di marchi e denominazioni di origine, brevetti nel settore enologico e agroalimentare, Made in Italy e tutela dell’agroalimentare sui mercati esteri.

Commenti Facebook