Impianti a biomasse nel Matese, il Servizio politiche energetiche annulla le autorizzazioni

1142

Il Servizio programmazione politiche energetiche della Regione Molise, diretto dall’avvocato Angela Aufiero, ha annullato con determinazioni dirigenziali, n.3 e n.4, le due autorizzazioni, n.23 e n.24 del 23 giugno 2014, relative rispettivamente alla realizzazione e all’esercizio di un impianto di energia elettrica da biomassa-pollina della potenza di 5 Mwe nel comune di San Polo Matese rilasciata alla ditta Di Zio costruzioni meccaniche spa e alla realizzazione e all’esercizio di un impianto di energia elettrica da biomassa vegetale legnosa della potenza di 0.999 Mwe nel comune di Campochiaro rilasciata alla ditta Civitas srl. Tali provvedimenti giungono a conclusione del procedimento di riesame avviato a seguito, tra l’altro, dell’invio da parte del presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, al Servizio politiche energetiche dell’ordine del giorno approvato dal Consiglio regionale ad oggetto “annullamento in autotutela delle autorizzazioni agli impianti a biomasse ricadenti nei comuni di Campochiaro e San Polo Matese” e successivamente alla revoca delle stesse già disposta dal presidente della Regione. I provvedimenti hanno rilevato carenza documentale con vizi che attengono alla procedibilità, alla completezza e alla regolarità delle istanze e dei progetti e vizi di istruttoria.

Commenti Facebook