Il Cup e le liste di attesa. Le associazioni si confrontano e attendono incontro con DG Asrem

476

I cittadini Molisani sono fortemente penalizzati dalla mancanza di un CUP (Centro unico di prenotazione) che risponda alle attuali linee ministeriali.Tempi lunghi per ottenere una prestazione sanitaria rappresentano, di fatto, una negazione del diritto alla salute e causano gravi rallentamenti diagnostici sul territorio.

Delle liste di attesa hanno discusso in una riunione :• Cittadinanza Attiva e TDM• SPI CGIL lega medio Molise• FNP CISL Molise• Associazione di Quartiere “Città del Feudo”• Associazione “Il nostro Quartiere San Giovanni”• Associazione APS e Comitato di Quartiere “Foce – Santa Maria de Foras”• Comitato civico “Contrada Colle Leone”• Associazione di Quartiere “Campobasso Nord”• Comitato di Quartiere “Montegrappa”• Associazione di Quartiere via Giambattista Vico• Associazione di Quartiere Vivi Colle dell’Orso – OdV• Forum Molisano per la difesa della sanità pubblica di qualità• Comitato “Pro-Cardarelli”• Ordine dei Medici chirurghi e degli Odontoiatri.

Dopo aver approfondito l’argomento e analizzato le cause del disservizio, hanno intrapreso una linea comune e strategie da attuare a breve termine, anche rappresentando, in un incontro propositivo e collaborativo, la problematica al nuovo direttore generale dell’Asrem, che avrà il compito di espletare la gara di appalto per la gestione del CUP, iniziata già da molti mesi.

Commenti Facebook