Giovane molisano arrestato a Varese

1269

“Attenti tutti,  sono molisano”. Queste le parole di un giovane 22enne che nella serata di venerdì in pieno centro storico a Varese ha minacciato passanti e turisti. Il ragazzo, salito al nord per motivi universitari, si trovava in Piazza della Motta quando visibilmente agitato ha iniziato a rovesciare dei secchi della spazzatura . Sul posto sono arrivati gli agenti delle forze dell’ordine che hanno cercato di calmare il ragazzo inutilmente. Questo appena visti i poliziotti ha iniziato ad urlare “assassini” se continuato con insulti e minacce, per poi sferrare anche un pugno in pieno volto ad una poliziotta. Finito in manette, il giovane è comparso davanti al giudice che ha disposto l’obbligo di dimora a Varese e oltre all’obbligo di non uscire dalle 21 alle 6. Ora si aspetta il processo il 13 ottobre.

Commenti Facebook