Formazione professionale fantasma. L’avvocato Tolesino: si sta facendo chiarezza

593

avvtolesinoStamattina si è svolta nel Tribunale di Campobasso l’udienza istruttoria relativa ad una delle parti offese nella vicenda che tanto clamore ha destato riguardo una presunta truffa sulla formazione professionale, ad opera di una giovane imprenditrice di un Comune limitrofo al capoluogo. Sono stati ascoltati dal giudice alcuni testimoni ed è emerso che l’imputata, difesa dall’avvocato Silvio Tolesino, a differenza di quanto emerso fino ad oggi, si è impegnata sin da subito a restituire la somma ricevuta per la somministrazione dei corsi e, in alcuni casi, l’ha anche restituita parzialmente.

L’Ente in questione, fa sapere l’avvocato,  era regolarmente accreditato dalla Regione Molise per svolgere corsi di formazione ma, per alcuni di essi, non aveva ricevuto il nulla-osta. Continue, ad oggi, sono le denunce che gravano sulla donna, ma si dovrà fare molta chiarezza poichè le situazioni e le circostanze sono tra di loro molto diverse.
Il legale ha presentato sempre stamane, in Procura, anche un’istanza di dissequestro per far restituire i beni confiscati alla donna, a seguito della perquisizione avvenuta la scorsa settimana.

Commenti Facebook