Detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente, denunciato pregiudicato

594

Nella giornata di ieri, in attuazione di mirate strategie elaborate al fine di prevenire e contrastare il fenomeno del consumo e spaccio di stupefacenti, la Polizia di Stato di Campobasso ha denunciato all’Autorità Giudiziaria un pregiudicato locale resosi responsabile di detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente. In particolare, nel corso dell’attività di prevenzione generale e controllo del territorio, l’equipaggio della Squadra Volante procedeva al fermo di un’autovettura condotta da un noto pregiudicato locale, di anni 33, dedito anche al consumo di stupefacenti.
Nutrendo il fondato sospetto che il predetto, proveniente da Napoli, potesse celare sulla persona e nel veicolo droga acquistata in quella città, gli operanti decidevano di procedere ad un controllo approfondito, effettuato con l’aiuto di una pattuglia del locale Comando della Guardia di Finanza, nel frattempo giunta prontamente sul posto, a dimostrazione della sempre proficua collaborazione tra le Forze di Polizia.
Nel corso di tale accertamento, il fermato consegnava spontaneamente diversi involucri di sostanza stupefacente del tipo eroina, cocaina ed hashish, mentre alcuni grammi di crack venivano rinvenuti nel bocchettone del carburante.
L’uomo veniva, pertanto, accompagnato presso gli uffici della Questura per gli accertamenti di rito, al termine dei quali veniva denunciato alla locale Procura della Repubblica per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente, che veniva sequestrata.

Commenti Facebook